Questa è un’Isola…che c’è! Coi gol di Cosentino e Ribecco battuta la capolista Palmese

Questa è un’Isola…che c’è! Coi gol di Cosentino e Ribecco battuta la capolista Palmese

ISOLA CAPO RIZZUTO-PALMESE 2-1

ISOLA CAPO RIZZUTO: Lamberti 7, De Luca 7, Tipaldi 7 (’96) (22’ pt Girasole (’96) 7), Viscomi 7 (28’ st Fortino (’95) 7), Minutolo 7, G. Bruno 7 (’95), Cosentino 7,5 (’95) (40’ st Errigo s.v.), Ribecco 8, Rizzo 7,5, Marano 8, Scuteri 7,5. In panchina: Pullano (’97), Marsala, Caterisano, Russo (’95). Allenatore: Leone 7.

PALMESE: Nania (’95) 7, Andirolo (’96) 5,5, Curcio 5,5, Cordiano 5,5, Mascaro 5,5, Tedesco 5,5, Foderaro 5,5 (22’ st Mangiapane 6), Crescibene 5,5 (32’ st Sinicropi 5,5), Piemontese 6,5, Saturno 5 (11’ st Fabio 5,5), Torchia 5 (’95). In panchina: Caputo, Pirotta (’96), Misale (’95), Musumeci. Allenatore: Salerno 5,5.

ARBITRO: Rispoli di Locri (assistenti Fiorenza e Lafandi) 5.

MARCATORI: 6’ st Cosentino (I), 7’ st Piemontese (P), 47’ st Ribecco (I).

NOTE: Ammoniti: Andiloro (P), Piemontese (P), Lamberti (I).

 

ISOLA CAPO RIZZUTO (Kr) – Grande vittoria della Polisportiva Isola Capo Rizzuto nel big match di giornata di Eccellenza. Ancora una volta nel recupero, come era accaduto in Coppa Italia mercoledì, i giallorossi trovano la rete, a testimonianza della determinazione di una squadra che non molla mai.
Mister Leone deve rinunciare ancora ad Ibekwe infortunato e schiera Cosentino con Rizzo in attacco, riproponendo il nuovo acquisto Marano, con l’ultimo arrivato Fortino inizialmente in panchina. La capolista Palmese arriva galvanizzata dalla vittoria nel recupero di mercoledì che l’ha lasciata a punteggio pieno.

Nel primo tempo si gioca molto a centrocampo e le occasioni da rete tardano ad arrivare. Al 22’ si infortuna Tipaldi e per l’Isola Capo Rizzuto entra in campo l’altro under Girasole. Al 35’ i tifosi giallorossi gridano alla rete grazie a Minutolo ma l’arbitro annulla per un fuorigioco che ai più è apparso quantomeno dubbio. Nel finale di tempo padroni di casa vicinissimi alla marcatura con Cosentino che solo davanti al portiere si fa rubare la palla, poi Marano tira quasi a colpo sicuro ma Nania si supera.

Nella ripresa la partita si anima e le emozioni fioccano. Al 6’ l’Isola passa in vantaggio: punizione che colpisce la traversa, raccoglie Cosentino che di testa la butta dentro. Non passa che un minuto e la Palmese pareggia con Piemontese che di testa batte Lamberti. La partita diventa bella, entrambe le squadre vogliono vincere. Al 70’ Marano ha la palla buona ma fallisce da pochi metri. Dopo una girandola di cambi si arriva al 90’ con il direttore di gara che concede 5 minuti di recupero.
Al secondo di questi esplode il Sant’Antonio grazie ad uno splendido tiro al volo di Ribecco che sigla il 2-1. I reggini provano negli ultimissimi minuti ma è tardi. La squadra di Leone compie l’impresa e si propone a questo punto come una delle grandi protagoniste del campionato di Eccellenza.

Lascia un commento

Scroll To Top