Puliverde Crotone, si inizia a pianificare la nuova stagione

Puliverde Crotone, si inizia a pianificare la nuova stagione

Manca ancora qualche settimana per l’inizio della nuova stagione, ma la Pallamano Crotone è pronta a ripartire. Farà forza su due punti fermi, il primo è quello dello sponsor che anche quest’anno è la Puliverde. L’azienda con lungimiranza sta investendo in una delle squadre che da maggiore visibilità esportando il proprio marchio ben oltre la regione Calabria. Il secondo è quello dei campioni fatti in casa. Quello dei giocatori tirati su al Palakrò è il vero patrimonio della Puliverde Crotone che come ogni anno può contare su una solida base nonostante il ricambio generazionale ed anche naturale. Come nelle ultime stagioni anche la prossima sarà una squadra rigorosamente made in Crotone composta unicamente da giocatori crotonesi provenienti dal vivaio rossoblù. Stesso discorso vale per i tecnici e per i dirigenti societari. Per alcuni che lasceranno la squadra con il forte terzino Marco Imbrauglio che si trasferirà a Firenze per motivi di studio, altri arriveranno in prima squadra dopo aver brillato con le formazioni giovanili.

Alla preparazione di quest’anno ci sarà anche Roberto Perri rientrato dal lavoro. Per lui probabile permanenza lunga a Crotone.
L’obiettivo dichiarato della società è quello di ripartire dai risultati della scorsa stagione agonistica e tentare di migliorarli. La formazione Under 16 si è laureata campione regionale, mentre la Under 14 si è classifica seconda. Ben cinque giocatori del vivaio crotonese hanno partecipato alle selezioni per le rappresentative nazionali. Benissimo ha fatto la prima squadra che è entrata nei playoff da sesta, ma a suon di vittorie ha scalato la classifica e si è piazzata al quarto posto finale. Uno score ottimo che migliorare non sarà certo semplice.
La società ancora non ha assegnato i ruoli allo staff tecnico, ma può contare sul rientro di Antonio Cusato dopo un’ottima stagione vissuta sulla panchina del Principe Badolato formazione femminile di A2 che ha sfiorato la promozione. Insieme a lui ci saranno come sempre l’eterno Stefano Liviera e Massimo Cusato. I tre hanno dato la propria disponibilità e nei prossimi giorni si incontreranno con la società per pianificare la prossima stagione. Per avere notizie certe sui campionati bisognerà attendere ancora oltre un mese, ma le intenzioni dei vertici della Puliverde Crotone sono chiare, la società vuole pianificare in anticipo ed al meglio. Il campionato dovrebbe iniziare nel mese di ottobre, si spera che la formula possa ricalcare quella della scorsa stagione con un girone calabro – campano che poi s’incroci per playoff e playout con il girone pugliese. Si avrebbe così un maggior numero di avversarie, più squadre significa alzare il tasso tecnico della competizione.

Una volta definito tutto la squadra si radunerà ed incomincerà la preparazione, probabilmente nella prima settimana, o al massimo la seconda settimana di settembre. Subito dopo inizieranno anche i corsi di pallamano rivolti ai più piccoli.

Attesa finita, la Puliverde Crotone tra poco tornerà a lavorare a pieno regime.

Lascia un commento

Scroll To Top