Puliverde Crotone, la formazione under 16 perde l’imbattibilità. Massimo Cusato non fa drammi

Puliverde Crotone, la formazione under 16 perde l’imbattibilità. Massimo Cusato non fa drammi

A volte le sconfitte possono anche essere salutari. La formazione Under 16 della Puliverde Crotone perde la sua imbattibilità e si deve piegare ad un miglioratissimo Lamezia Terme. La formazione lametina ha avuto la meglio in una partita tirata ed equilibrata nella quale le individualità non hanno potuto fare la differenza. Non fa drammi il responsabile del settore giovanile crotonese Massimo Cusato perché anche le sconfitte aiutano a crescere ed i giovani pitagorici in questo senso ne hanno ancora bisogno: “Per prima cosa, e con tutta onestà, devo fare i complimenti al tecnico del Lamezia Terme per come sta facendo crescere i suoi ragazzi. Sono migliorati tantissimo. La sua squadra ha avuto una crescita esponenziale”.

Dunque arriva a Lamezia Terme la sconfitta per il Crotone avvenimento che non accadeva da anni. Nonostante la superiorità fisica dei padroni di casa la Puliverde Crotone ha provato a dare il meglio ed è rimasta sempre in partita, ma non è riuscita a trovare quelle giocate vincenti che gli avrebbero permesso di portare a casa la piena posta in palio: “Lo scarto è stato minimo” aggiunge Cusato che poi continua: “Sono molto contento della prestazione dei miei ragazzi. Non è mio costume lamentarmi delle assenze, ma eravamo davvero rimaneggiati. Nella formazione erano presenti cinque ragazzi che fanno parte della formazione Under 12. Quattro anni di età in queste categorie, dal punto di vista fisico, si sentono molto. Loro sono stati più bravi e più convinti. Mi è piaciuto però lo spirito della mia squadra. I ragazzi sono stati molto combattivi”.

La formazione lametina sta crescendo anche tatticamente e con una difesa molto aggressiva ha bloccato le fonti di gioco ed i migliori elementi del Crotone: “La marcatura a uomo sui nostri terzini è stata molto stretta, inoltre non sono stati abbastanza bravi di sfruttare le occasioni quando si sono liberati al tiro”.
La Puliverde però avrà molto presto l’occasione di riscattarsi. Il prossimo incontro di campionato è previsto per il 7 marzo e si giocherà sempre a Lamezia Terme, mentre l’ultima partita del campionato si disputerà a Crotone il 3 aprile.

Lascia un commento

Scroll To Top