Provolley Crotone, vittoria di carattere in rimonta contro l’Elio Group

Provolley Crotone, vittoria di carattere in rimonta contro l’Elio Group

(nella foto Giuseppe Scida)

PROVOLLEY-ELIO GROUP CETRARO
(Parziali set: 24-26; 22-25; 25-12; 25-21; 15:9)

PROVOLLEY CROTONE: Scida, Ambrosio, Vrenna, Calabretta, Samsad, Pelaia, Logozzo, Longo, Falbo (Libero).

ELIO GROUP CETRARO: Cilento, Cozza, D’Acunto, Giglio, Orlando, Pisani, Ruggiero G., Ruggiero M., Candente (Libero). Allenatore: Serra.

Grinta, carattere e soprattutto cuore. Torna alla vittoria la Provolley Crotone che rimonta una gara che sembrava già persa e riesce a conquistare due punti importantissimi per la classifica ed il morale. La squadra di Celico deve fare a meno proprio del suo allenatore-giocatore, squalificato per una gara. Si rivede però il centrale Scida, assente da un paio di mesi per infortunio e che pur non essendo al top ha dato il suo apporto alla squadra.

Si parte subito con le compagini che giocano ogni pallone senza paura di rischiare, si arriva fino ai vantaggi dove gli ospiti si mostrano più freddi e determinati e riescono a chiudere sul 26-24. Anche il secondo parziale scivola via sulla stessa falsariga, questa volta però Cetraro riesce a guadagnare un piccolo margine che difende fino alla fine del parziale e si porta sul 2-0. La Provolley a questo punto è chiamata alla reazione, anche se gli ospiti hanno il morale a mille.

La risposta dei pitagorici è rabbiosa e nel terzo set quella che scende in campo sembra un’altra squadra. Non c’è mai storia, tanto che la differenza alla fine è di ben tredici punti. Una volta accorciate le distanze i biancazzurri provano a rimetterla definitivamente in piedi. Nel quarto set Cetraro oppone maggiore resistenza, Crotone però è cinico e concede pochissimo. Risultato: 25-21 per la Provolley e altro match di campionato che si decide al quinto set per la squadra di Celico. La rimonta viene completata grazie ad un grande parziale, i crotonesi si impongono lasciando solamente nove punti agli avversari e conquistato due punti che proiettano la Provolley ad un solo punto dalla quarta in classifica.

Non siamo stati perfetti nei primi due setha commentato il centrale Giuseppe Scida a fine gara – poi però la squadra ha dimostrato carattere nel reagire e siamo riusciti a portare a casa una vittoria importante sotto diversi aspetti. Al di là di tutto la nostra rimane una squadra molto giovane, alcuni passaggi a vuoto possono essere messi in conto, ma su questo dobbiamo ancora migliorare”.

Lascia un commento

Scroll To Top