Provolley Crotone sconfitta in casa dalla Milani Rende

Provolley Crotone sconfitta in casa dalla Milani Rende

L.C. PROVOLLEY CROTONE-PALLAVOLO MILANI RENDE 0-3
Parziali: 13-25; 23-25; 12-25

L.C. PROVOLLEY CROTONE: Alfieri, Calvo, S. Celico (C), Condina, Leto, Longo, Manica, Pelaia, Tucci, Vrenna, Ricciardi (L). Allenatore: G. Celico

PALLAVOLO MILANI RENDE: Andropoli, Chiorboli, Cocchiero, D’Alife, Diano, Dima, Garofalo, Malluzzo (C), Mari, Napolitano, Salituro (L). Allenatore: M. Perri

ARBITRI: Luca Scalzo di Catanzaro e Dalila Viterbo di Lamezia Terme

NOTE: Durata: 1h 15m

CROTONE – La Provolley non riesce a fermare lo strapotere della Pallavolo Milani Rende, che al PalaMilone vince nettamente portandosi al terzo posto in classifica e dimostrandosi una squadra in netta crescita; la squadra ospite, formata da atleti esperti e di valore tecnico assoluto, finora ha stentato solo a causa di problemi legati alla forma fisica.

A Crotone, però, si è vista una Pallavolo Milani che nulla ha da invidiare alla capolista Maida, affrontata dalla Provolley settimana scorsa. E, vista, la sconfitta pesante contro la Volo Virtus Eureka Maida, la Provolley Crotone di Mister Celico ha decisamente giocato una partita positiva sebbene il risultato non lasci repliche.

Mister Perri schiera tutta l’artiglieria pesante a sua disposizione: Andropoli palleggiatore, Cocchiero opposto, capitan Malluzzo e Chiorboli in banda, Garofalo e l’ex di turno D’Alife al centro con Salituro libero. In casa Provolley rientra Salvatore Celico nel ruolo di palleggiatore (il migliore in casa pitagorica) con Tucci  in diagonale da opposto, Luca Calvo e Luca Manica in posto 4, Francesco Longo e Boram Alfieri al centro con Giuseppe Ricciardi libero.

Il primo set inizia con un ace di Salvatore Celico e con una Provolley che sembra entrata meglio in campo a livello mentale rispetto agli ospiti che si trovano subito sotto; il massimo vantaggio per i ragazzi di Mister Celico arriva sul 9-5; a questo punto la squadra di Rende si sveglia; con Malluzzo in prima linea gli ospiti hanno vita facile e Mister Celico vede i suoi subire un break di 10  punti a 1; dopo il time-out i crotonesi guadagnano quanto meno il cambio palla e il punto numero 11 ma la Milani Rende è ormai carica e chiude facilmente il set con il punteggio di 13-25.

Nel secondo set gli allenatori lasciano invariato il rispettivo sestetto; la Provolley parte ancora una volta meglio e, a differenza del primo set, riesce anche ad evitare che capitan Malluzzo e compagni scappino via; in questa fase di match funziona a meraviglia l’intesa tra il palleggiatore crotonese Salvatore Celico e il centrale Francesco Longo autore di una buona prestazione anche a muro; la Provolley prova la fuga a metà set con Mister Perri costretto a chiamare time-out sul 17-13 e sprona i suoi che recuperano fino al 18-17; gli ospiti allora mettono il turbo e sul 18-22 il set sembra chiuso; ma la Provolley reagisce e rimette tutto in discussione portandosi sul 23 pari. Ma la maggiore esperienza degli ospiti fa ancora una volta la differenza e la Pallavolo Milani Rende si porta sullo 0-2 chiudendo con il parziale di 23-25.

Il terzo set è senza storia. La sconfitta nel secondo set ha evidentemente lasciato il segno negli uomini di Mister Celico e la Provolley sembra già con la testa al recupero di martedì contro la Estro Volley RC. Il 12-25 finale premia l’ottima gara di capitan Malluzzo e compagni.

Ora la Provolley punta diritto al recupero della 7a giornata che si giocherà martedì 17 dicembre alle ore 20.30 presso la Palestra della Scuola Elementare IV Circolo di Via Saffo – Zona Tufolo.

CLICCA QUI per vedere la classifica.

Lascia un commento

Scroll To Top