Provolley Crotone, il poker è servito

Provolley Crotone, il poker è servito

PROVOLLEY-VOLO VIRTUS LAMEZIA 3-1
(Parziali set: 25-23, 25-21, 13-25, 25-18)

PROVOLLEY: Alfieri, Calabretta, Celico, Devona, Falbo, Frangiamore, Gallo, Logozzo, Longo, Mazzei, Riganello, Vrenna. Allenatore: Celico.

VOLO VIRTUS LAMEZIA: Battimelli, Chirumbolo, Cicco, Cristiano, Grandinetti, Guzzo, Morello, Saffioti, Tarquini. Allenatore: Guzzo.

 

CROTONE – Il poker è servito. Quinta vittoria consecutiva per la Provolley Crotone di mister Celico che, dopo la gara di ritorno di Coppa Calabria, torna a sfidare nel giro di pochi giorni la Volo Virtus Lamezia di mister Guzzo, imponendosi con lo stesso risultato. Una vittoria importantissima per i pitagorici, visto che vale anche il temporaneo sorpasso in classifica. Non era facile per Crotone ripetersi dopo un periodo straordinario, ma Celico e i suoi ragazzi sono in uno stato di grazia e in questo momento potrebbero sfidare chiunque.

Una gara mai veramente in discussione, anche se nel primo parziale gli ospiti hanno tenuto testa fino alla fine, con la Provolley che è riuscita ad avere la meglio con il vantaggio minimo. Nel secondo parziale invece i crotonesi alzano l’asticella e martellano con regolarità, portandosi sul 2-0 senza particolari problemi. Nel terzo invece arriva la reazione di Lamezia che accorcia le distanze, anche se la Provolley dimostra di essere cresciuta, rimanendo pienamente nel match. E infatti chiude la contesa al quarto set, che vince nettamente con il punteggio di 25-18.

Siamo nel momento cruciale della stagioneafferma mister Celicoci siamo arrivati bene e queste cinque vittorie consecutive ci hanno dato maggiore convinzione. L’obiettivo è quello di fare il massimo in Coppa Calabria e finire nel migliore dei modi il campionato, ogni gara da qui in avanti sarà una battaglia, ma siamo sicuri di potercela giocare ad armi pari con tutti”. Da sottolineare le prestazioni di Boram Alfieri e Frangiamore, che stanno vivendo un proprio un vero e proprio momento di grazia, trascinando tutta la squadra verso la vittoria.

Lascia un commento

Scroll To Top