Provolley Crotone, il 2017 si chiude con due sconfitte al tie-break

Provolley Crotone, il 2017 si chiude con due sconfitte al tie-break

Si è chiuso con due partite davvero tiratissime il 2017 della Provolley Crotone, impegnata negli ultimi giorni in due match terminati entrambi al tie-break. Grande prestazione dei ragazzi di mister Salvatore Celico a Praia a Mare contro la prima in classifica, i pitagorici sono riusciti a ribattere colpo su colpo contro un avversario costruito per fare il grande salto ma che ha trovato non poche difficoltà di fronte a una squadra che ce l’ha messa davvero tutta per strappare un meritatissimo punto.

Poche ore dopo i biancazzurri sono nuovamente scesi in campo contro un’altra formazione ben attrezzata, la terza in classifica Lamezia che nei primi set aveva sofferto in modo terribile i crotonesi, andati in vantaggio per 2-0 ma che poi hanno dovuto subire la rimonta degli ospiti. Due gare perse al tie-break in cui ha inciso anche un pizzico di stanchezza, nella Provolley ha giocato anche Cotroneo rientrato dalla Spagna per le festività natalizie e che ogni qualvolta viene chiamato in causa si fa trovare pronto.

È stato un 2017 più che positivo per la società del presidente Riga, sono stati diversi i giovani che hanno avuto la possibilità di crescere nei vari campionati, quest’anno la squadra è ancora più competitiva e i risultati non stanno mancando. Ma la società pitagorica sta crescendo anche dal punto di vista dirigenziale, nei giorni scorsi infatti è stato ufficializzato l’ingresso di Salvatore Sitra che già ha lavorato con ottimi risultati nel campo della pallavolo. Una figura che si occuperà anche del marketing, cercando di migliorare alcuni segmenti in corso di sviluppo negli ultimi mesi.

È stato 2017 positivocommenta il presidente Gaetano Rigala nostra società ha diversi obiettivi, il primo è quello di far crescere i nostri ragazzi in un clima sereno ed educativo e questo per fortuna si è verificato anche negli ultimi 12 mesi. Inoltre dal punto di vista sportivo non posso che essere soddisfatto anche se ci sono ampi margini di miglioramento. Per quanto riguarda la società infine stiamo lavorando per costruire qualcosa di solido e concreto In futuro, Salvatore Sitra in questo senso rappresenta un innesto molto importante per tutti noi. Ha sposato in pieno il progetto della Provolley e noi siamo stati molto contenti di poterlo accogliere nella nostra famiglia“.

Lascia un commento

Scroll To Top