Provolley Crotone, il 2016 si chiude con l’ennesima sconfitta

Provolley Crotone, il 2016 si chiude con l’ennesima sconfitta

VOLLEY CORIGLIANO: Andropoli, Avena, De Patto, Dima, Fiorentino, Frumuselu, Granata, Graziano, Martillotti, Polino, Proto, Pucci. All.: Tomasello.

PROVOLLEY CROTONE: Calabretta, Celico, Condina, Falbo (Libero), Frangiamore, Pelaia, Tucci, Vrenna. All.: Celico.

ARBITRO: Palumbo.

PARZIALI SET: 25-21, 25-20, 25-17

Termina con due sconfitte anche se di natura completamente diversa l’anno solare per la Provolley Crotone, impegnata nello scorso fine settimana sia nel campionato di serie C che in quello di Prima Divisione. La prima squadra allenata da Salvatore Celico è stata di scena a Corigliano, un match che i crotonesi avrebbero dovuto sicuramente giocare in maniera diversa, dopo gli enormi progressi mostrati nella settimana precedente contro la seconda forza del campionato è arrivato qualche passo indietro per i pitagorici che non riescono a dare continuità alle loro prestazioni.

Secondo l’allenatore crotonese il problema è soprattutto mentale, la squadra ha tutte le carte in regola per giocarsela con la maggior parte delle altre contendenti nel girone e i soli due punti maturati fino ad ora non sono un bottino che rende giustizia alle potenzialità di un gruppo che comunque ha grandi qualità. Proprio per questo motivo la sosta natalizia sarà utile a colmare alcune lacune che in questo momento possono essere colmate solamente con il lavoro di gruppo.

La Provolley ha sempre dimostrato che quando è al top dal punto di vista psicologico è in grado di essere un avversario insidioso per chiunque, se invece scende in campo senza la grinta giusta allora ogni partita diventa un ostacolo insormontabile. Bisogna lavorare molto sull’aspetto mentale quindi, la squadra pian piano si sta amalgamando sempre di più e i risultati non tarderanno ad arrivare.

Discorso diverso invece per i ragazzi della Prima Divisione, squadra composta esclusivamente da Under 16 la maggior parte dei quali affrontano un campionato di questo livello per la prima volta. La Provolley è andata molto vicino al colpaccio perdendo solamente al tie-break contro la Strike di Lamezia Terme, un’ottima prestazione che ha lasciato contento mister Celico che continuerà a lavorare come un martello insieme ai suoi ragazzi per arrivare al più presto alla prima gioia stagionale.

Lascia un commento

Scroll To Top