Provolley, altra sconfitta al tie-break. I playoff rimangono però alla portata

Provolley, altra sconfitta al tie-break. I playoff rimangono però alla portata

ELIO GROUP-PROVOLLEY 3-2

Arriva un’altra sconfitta e la Provolley, ancora una volta al tie-break. Non si contano ormai le gare che i crotonesi hanno terminato al quinto set, questa volta però rimane il rammarico di non aver giocato al massimo delle proprie possibilità i primi due parziali contro una squadra largamente alla portata dei pitagorici. Eppure nonostante il match si fosse messo male i ragazzi di mister Celico avevano avuto la forza di rimetterla in piedi, portandosi nuovamente in parità.

Nel primo parziale i biancazzurri sono scesi in campo senza la giusta concentrazione, ne ha approfittato la squadra di casa che ha messo giù palloni su palloni assicurandosi un margine rassicurante che ha conservato fino alla fine. Nel secondo parziale la Provolley tiene testa agli avversari, che però danno sempre l’impressione di avere la partita in mano, tanto da chiudere sul 25-21 e portandosi quindi sul doppio vantaggio. A questo punto arriva la reazione dei crotonesi, il terzo set si gioca punto a punto, alla fine però la Provolley riesce ad attaccare con maggiore precisione portandosi a casa il terzo col punteggio di 20-25.

Nel quarto set i pitagorici tornano esprimersi sui livelli di sempre, la compagine di casa inizia ad annaspare ed è costretta ad arrivare al quinto. Proprio quando la situazione psicologica sembra totalmente capovolta la Provolley accusa un po’ di stanchezza e non riesce a completare la rimonta, perdendo il tie-break col punteggio di 15-9.

Abbiamo pagato a caro prezzo una partenza lentaha detto Salvatore Celico a fine partitasappiamo benissimo che la nostra squadra deve lottare su ogni pallone, senza concedere neanche un punto all’avversario. Siamo stati bravi e rimetterla in piedi ma alla fine ci è mancato qualcosa”. In ogni caso in classifica nulla è compromesso, i pitagorici rimangono a tre punti dalla quarta e nelle ultime quattro partite daranno tutto per rientrare nella zona play-off e giocarsi le loro carte.

Lascia un commento

Scroll To Top