Prova di forza del Torretta, battuto il Roggiano e allungo in classifica

Prova di forza del Torretta, battuto il Roggiano e allungo in classifica

(nella foto Lomonaco allenatore del Torretta)

TORRETTA-ROGGIANO 2-1

TORRETTA: Cava 6,5, Basile (94) 7, Federico (95) 8, Rinzelli (95) 7,5, Ferraro 7,5, Vulcano 8, Scicchitano 7,5, Fabiano 7,5, Campana 9, Grasso 7 (29’ pt Salerno 8), Marino 8 (26’ st Montesanto 7). In panchina: Artese, Ceravolo (96), Le Rose (95), Franco (93). Allenatore: Lo Monaco 8

ROGGIANO: Marsico 7, Picarelli (96) 6,5, Liparoti 6,5 (7’ st Tripodi 6,5), Paciola 7 (23’ st Casciaro 6), F. Salerno 6,5, Principe 6, Maritato (96) 6,5, Basile 6, Spadafora 7, Palermo (94) 6,5 (7’ st Campagna (94) 6,5), De Giacomo. In panchina: Calabretta (94), Docimo (93), Cariati (96), Parise. Allenatore: Mari 7

ARBITRO: Catanoso di Reggio Calabria (assistenti: Gatto e Minniti di Reggio Calabria)

MARCATORI: 10’ pt Spadafora (R), 35’ pt Basile (T), 4’ st Campana (T)

NOTE: terreno di gioco in perfette condizioni. Giornata calda e soleggiata. Angoli: 70. Ammoniti: Marino e D. Salerno (T); Maritato e F. Salerno (R). Recupero: 3’ pt; 6’ st. Al 30’ pt Marsico (R) para un rigore a Fabiano (T)

TORRETTA (Kr) – Vittoria e riscatto per il Torretta dopo il ko di Cutro grazie alla bellissima partita condotta dai giallorossi sin dalle prime battute. Infatti inizia bene il Torretta che già al 2’ usufruisce di una punizione per atterramento di Bruno Marino. La conclusione battuta da Fabiano finisce alta. Due minuti dopo è ancora Marino che arriva in area di rigore e trova pronto Marsico a respingere la conclusione in angolo. Sullo stesso corner violenta incornata di Ferraro che fa tremare la porta ospite. Al 10’ la retroguardia giallorossa va in bambola su un presunto fuori gioco e Spadafora in area ne approfitta per segnare la rete del vantaggio iniziale. Un minuto dopo ancora affondo del Torretta con Marino che serve Fabiano il cui tiro viene deviato in angolo. Al 18’ ancora corner per il Torretta e la difesa ospite libera. Al 27’ il Roggiano batte una punizione ma il Torretta si difende bene. Al 29’ Marsico entra rovinosamente su Grasso che cadendo batte la violentemente la testa a terra. Rimane a terra soccorso dai sanitari del Torretta e dopo qualche minuto verrà trasportato al pronto soccorso di Cariati dove verrà diagnosticata una ferita lacero-contusa e verrà curata con sei punti di sutura. Al posto del capitano Grasso subentra Salerno il quale disputerà un’ottima prestazione. Al 30’ al Torretta viene assegnato un rigore del quale se ne incarica Fabiano ma Marsico intuisce la traiettoria. Cinque minuti dopo nell’ennesimo affondo del Torretta Basile riequilibra le sorti dell’incontro alla chiusura della prima frazione.

Nella seconda frazione di gioco è chiara l’intenzione del Torretta di voler chiudere e vincere questo incontro. Infatti al 1’ Campana va vicino al gol. Ma si ripete questa volta positivamente al 4’ quando su affondo di Rinzelli quest’ultimo entra in area e serve Campana che mette a sedere il portiere sul primo palo e segna un bellissimo gol da antologia. Dopo la rete del vantaggio è solo calcio spettacolo grazie anche alle ingegnose e funamboliche volate offensive di Bruno Marino. Sul finire dell’incontro al 34’ Fabiano su punizione potrebbe triplicare ma la bravura di Marsico gli impedisce la gioia del gol.

Lascia un commento

Scroll To Top