Promozione, il pagellone finale. Giudizi positivi per le squadre crotonesi, male la Silana

Promozione, il pagellone finale. Giudizi positivi per le squadre crotonesi, male la Silana

(nella foto la squadra del Cutro che festeggia con una torta)

Finito il torneo di Promozione è tempo di bilanci, in attesa però della coda playoff e playout. Tra le squadre impegnate nei playoff c’è anche il Torretta, che domenica scenderà in campo in casa col Trebisacce per la semifinale. Soffermandoci solo alla stagione regolare, ovvero alle 30 giornate disputate da calendario, ecco il giudizio sulle squadre crotonesi:

CUTRO voto 10: Cosa si può dire ad una squadra che vince il campionato con una giornata d’anticipo, perdendo solo 3 gare su 30. Per la verità la cavalcata sarebbe da 9, in quanto specie a metà stagione c’è stato un netto calo che aveva fatto perdere posizioni a Tambaro e compagni. Il 10 è dovuto all’abilità della società di capire il momento giusto per cambiare, chiamando un Franco Cittadino che a Cutro aveva già dimostrato di saper vincere un campionato di Promozione. Inoltre, complimenti alla dirigenza, sempre presente, sempre vicina alla squadra ed anche collaborativa al massimo con gli organi di informazione. Ciliegina sulla torta, Alessandro Riolo, senza dubbio il giocatore dell’anno in Promozione.

TORRETTA voto 9 (modificabile): Una stagione fantastica quella della squadra crucolese. Una promozione diretta sfiorata, con diverse settimane in testa alla classifica. Soltanto il ritorno di un grande Cutro ha impedito di essere già in Eccellenza. Mister Lomonaco ha fatto un lavoro eccezionale, supportato da una società che gli ha messo a disposizione un gruppo importante ed ambizioso. Il secondo posto è fondamentale per giocare in casa i playoff: non si può sbagliare, la speranza di avere tre squadre crotonesi in Eccellenza è fondata.

COTRONEI voto 7: Dopo un girone d’andata deludente, da 5 in pagella, la svolta tra dicembre e gennaio. Rivoluzione completa, sia di tecnico che di calciatori, ed i risultati non tardano ad arrivare. Con una marcia del genere non sarebbe stato vietato nemmeno pensare ad un quinto posto. La prossima stagione potrebbe riservare piacevoli sorprese. Si continuerà con mister Trapasso? La società del presidente Alessio è ambiziosa ma intanto si gode la salvezza diretta.

ROCCABERNARDA voto 7: Percorso simile a quello dei cugini cotronellari. Forse più regolare la marcia dei rocchisani che non erano stato disastrosi nel girone d’andata, ed hanno subito un calo all’inizio del girone di ritorno. Gli acquisti di dicembre sono stati importanti ed hanno trascinato la squadra. La marcia in più l’ha data anche mister Falbo, arrivato nelle ultime giornate e che ha portato la sua esperienza per centrare un traguardo che ad un certo punto sembrava irraggiungibile.

SILANA voto 5 (modificabile): Una stagione regolare iniziata male e finita allo stesso modo. La squadra di San Giovanni in Fiore ha dovuto affrontare tante difficoltà, ha rischiato anche di non partecipare al campionato. L’andamento è sicuramente dignitoso, ma il terzultimo posto finale mette a serio rischio la salvezza. A Soveria Mannelli la Silana si giocherà tutto, con una impresa il voto sarebbe sicuramente da alzare a 6.

 

 

Lascia un commento

Scroll To Top