Promozione, il Cutro di nuovo da solo in testa. Il derby se lo aggiudica il Roccabernarda

Promozione, il Cutro di nuovo da solo in testa. Il derby se lo aggiudica il Roccabernarda

(nella foto Grimaldi e Trebisacce a centrocampo)

Non è durata più di qualche giorno la coabitazione in testa tra Cutro e San Fili. Il giudice sportivo aveva consentito ai cosentini di affiancare i crotonesi, ma la squadra dei presidenti Ciampà ed Olivo ha di nuovo staccato il gruppo. Un 3-1 meritato ai danni della Luzzese con doppietta di Riolo e gol di Crugliano porta il Cutro in solitaria al primo posto. Al secondo posto c’è ora lo Sporting Davoli che nell’anticipo aveva battuto 4-2 la Silana.

Il Torretta resta terzo dopo il pareggio di sabato pomeriggio per 3-3 in casa della Promosport: doppietta di Fabiano e gol di Campana. Il San Fili non ha reagito bene al primo posto, ed è stato sconfitto nettamente per 3-0 dal Roggiano che lo ha raggiunto al terzo posto assieme proprio al Torretta. L’Amantea spreca una grande occasione per riavvicinarsi ai primi posti pareggiando in casa 1-1 con la Garibaldina.

Tra le immancabili polemiche, il Roccabernarda vince a Cotronei il derby, grazie ad un rigore trasformato da Stefanizzi. I padroni di casa cotronellari avevano precedentemente fallito un penalty con Sangervasio. I rocchisani operano così il sorpasso a dimostrazione che la seconda era De Rito sta dando frutti importanti. Goleada dello Scalea sul Real San Marco, sempre più ultimo. Pesante successo esterno del Trebisacce che sbanca Grimaldi ed esce dalla zona playout.

CLICCA QUI per vedere la classifica del campionato.

Lascia un commento

Scroll To Top