Promozione, dove eravamo rimasti e cosa ci aspetta nel giorno dell’Epifania

Promozione, dove eravamo rimasti e cosa ci aspetta nel giorno dell’Epifania

Si torna in campo il 6 gennaio per la prima giornata del girone di ritorno anche in Promozione. La prima metà del campionato ha visto la Luzzese dominare con 38 punti conquistati e un +4 sul Corigliano primo inseguitore. La squadra del bomber crotonese Riolo proverà a contendere la promozione diretta all’attuale capolista. Soltanto il Cotronei 1994 è riuscito a battere la corazzata cosentina grazie ad una prestazione eccezionale nella penultima giornata. Proprio la squadra cotronellara è stata una delle sorprese più liete, terza in classifica con un bel vantaggio sulle inseguitrici. Molto bene anche il Cariati, quarto, davanti a San Fili ed Amantea. La lotta playoff, al momento, è confinata qui.

In coda c’è stato il martirio della Silana, gloriosa società che ha però collezionato un solo punto in quindici gare, perdendo praticamente sempre, e che sembra ormai destinata alla retrocessione. Discreta la stagione di Atletico Botricello e Torretta, entrambe con ampi margini di miglioramento, anche in seguito al mercato di dicembre.

Il prossimo turno prevede la bella sfida Atletico Botricello-Cotronei, mentre il Torretta farà visita al Soverato Davoli, in una trasferta da sfruttare al meglio. Il Cariati ospita la Promosport con l’obiettivo di consolidare sempre di più la propria posizione playoff, la Silana giocherà a Catanzaro in casa della Mke che può reinserirsi nella lotta al quinto posto.

Lascia un commento

Scroll To Top