Promozione, Cutro in casa, il Torretta gioca fuori. Attesa per il derby Cotronei-Roccabernarda

Promozione, Cutro in casa, il Torretta gioca fuori. Attesa per il derby Cotronei-Roccabernarda

(nella foto una formazione dello Sporting Davoli quarto in classifica)

Classifica cortissima nelle prime posizioni della classifica. Dai 22 punti delle due capolista, ai 18 punti della settima in classifica, tutte possono ancora puntare alla promozione diretta. Il Cutro ha trovato la compagnia del San Fili in testa a causa delle decisioni del giudice sportivo (Luzzese-San Fili 0-3 a tavolino). I biancoazzurri vogliono però scrollarsi di dosso qualche inseguitrice e possono farlo domenica ospitando la Luzzese quinta.

Più complicato l’impegno del San Fili, impegnato in casa del Roggiano sesto ma a soli tre punti dal primo posto. Il Torretta sogna il sorpasso, ma non sarà facile sabato pomeriggio in casa di una Promosport che ha conquistato tre vittorie nelle ultime cinque gare disputate. Il turno più favorevole sembra quello che tocca allo Sporting Davoli: impegno casalingo contro la Silana penultima e con uan lunga serie negativa.

Anche l’Amantea può sfruttare il turno interno per guadagnare posizioni: gioca in casa contro la Garibaldina. Lo Scalea può allontanare in modo importante la zona pericolosa giocando in casa contro il fanalino di coda Real San Marco. Ed eccoci al derby crotonese: Cotronei-Roccabernarda è sfida importantissima per entrambe e che può cambiare le sorti di un campionato. I cotronellari con un successo allontanerebbero significativo il quintultimo posto, mentre i rocchisani potrebbero uscire dalla zona pericolosa. Altra sfida salvezza Grimaldi-Trebisacce.

CLICCA QUI per vedere la classifica del campionato.

CLICCA QUI per vedere le designazioni arbitrali.

Lascia un commento

Scroll To Top