Pro Vercelli-Crotone, le pagelle dei rossoblù. Retroguardia solida, Yao brillante

Pro Vercelli-Crotone, le pagelle dei rossoblù. Retroguardia solida, Yao brillante

Seconda vittoria consecutiva, terza in cinque partite di campionato. Il Crotone vola e si candida come grande sorpresa del campionato di serie B. Prestazione positiva di tutti i reparti, con note di merito per i due autori dei gol. Ecco le pagelle dei rossoblù:

CORDAZ 6,5: Non deve effettuare interventi importanti ma fa sentire la sua presenza in area di rigore con uscite tempestive.

YAO 7,5: Prestazione superba. Novanta minuti perfetti in fase difensiva: costringe al cambio Sprocati e poi annulla anche Gatto. Nel recupero si toglie la soddisfazione di un bellissimo gol in contropiede.

CLAITON 7: Ripete la prestazione col Bari. Con i compagni più vicini fa valere le sue doti nel gioco aereo e nella marcatura a uomo.

FERRARI 6,5: Anche lui positivo, pur con qualche sbavatura trascurabile.

ZAMPANO 6,5: Nel primo tempo spinge appena può e sembra in progresso nella fase offensiva. Dietro gestisce bene.

CAPEZZI 6,5: Solito dinamismo e ordine. Ormai una sicurezza.

SALZANO 6,5: Impegna Pigliacelli con una punizione insidiosa. In crescita costante.

MARTELLA 6: Quello che soffre di più dei rossoblù. Di Roberto da quella parte gli crea diversi grattacapi e Juric lo cambia ad inizio ripresa.

Dal 6′ st MODESTO 6: Anche lui ha qualche difficoltà ma nel complesso se la cava.

RICCI 6,5: Buono il suo rientro da titolare. Alcune iniziative personali mettono in apprensione la difesa piemontese.

Dal 20′ st BARBERIS 6,5: Come contro il Bari il suo ingresso dà sostanza al centrocampo.

BUDIMIR 6: Altra gara generosa e di sostanza. Mezzo voto in meno per il gol divorato ad inizio ripresa che costringe i rossoblù a soffrire fino al recupero.

STOIAN 7: Altra perla di destro dalla distanza. Si sta rivelando decisivo e di grande qualità.

Dal 35′ st DE GIORGIO S.V.

JURIC 7: Squadra non spettacolare come martedì sera, ma comunque organizzata e con le idee chiare. Ha ormai preso in mano la situazione con grande intelligenza.

Lascia un commento

Scroll To Top