Primavera, un buon Crotone viene superato dalla Roma con un gol per tempo

Primavera, un buon Crotone viene superato dalla Roma con un gol per tempo

CROTONE-ROMA 0-2

CROTONE (4-3-3): Viscovo; Federico, Cuomo, Mbaye, Araldo; Gennari (dal 23′ st Calderaro), Villa (dal 13′ st Pellizzi); Borello, Aggiorno, Giannotti; Galli. In panchina: Latella, Capone, Nebbioso, Carrozza, Amaranto, Cistaro, Cimino, Pupa, Gerace, Dubiskas. Allenatore: Parisi.

ROMA (4-3-3): Crisanto; De Santis E., Grossi, Marchizza, Pellegrini; Frattesi, Bordin (dal 1′ st Perfection), Spinozzi; Franchi, Keba Coly (dal 44′ st Valeau), Antonucci (dal 33′ st Cappa). In panchina: Romagnoli, Diallo Ba, Ciofi, Tofanari, Marcucci, Petruccelli, Visconti. Allenatore: Alberto De Rossi.

ARBITRO: Santoro di Messina.

MARCATORI: 14′ pt  Villa (aut.), 35′ st Keba.

NOTE: Ammoniti: 47′ st Perfection (R).

Niente da fare per la formazione Primavera di mister Parisi, battuta al “Salvatore Baffa” di Cotronei dalla forte Roma. Una vittoria meritata per i giallorossi, anche se il Crotone non ha affatto demeritato, specie in un primo tempo abbastanza equilibrato. Roma in vantaggio per una sfortunata autorete di Villa che devia nella propria porta un cross di Keba. Il Crotone ha le sue occasioni per pareggiare, anche se rischia nei contropiedi ospiti.

Nella ripresa la Roma sale in cattedra, così come Viscovo, autore di diversi interventi decisivi. Anche i pitagorici si affacciano spesso dalle parti di Crisanto ma non riescono a colpire. Il gol del ko lo sigla lo scatenato Keba, servito da un assist di Cappa, entrato da pochi minuti. Nel recupero i rossoblù colpiscono una traversa su calcio di punizione. Finisce con una sconfitta più che onorevole, che conferma i progressi dalla squadra crotonese.

Lascia un commento

Scroll To Top