Primavera, Lazio inarrestabile! Il Crotone ne prende sei

Primavera, Lazio inarrestabile! Il Crotone ne prende sei

(nella foto Riggio, l’autore dell’unico goal rossoblù)

CROTONE-LAZIO 1-6

CROTONE: Barberio, Napoli, Barillari, Leto, Coluccio, Riggio, Fiorino (9’st Mittica), Foresta, Mingiano, Tripicchio (38’st Cava), De Marco (36’pt Bozzanga). A disp: Calderaro, Tisci, Savatteri, Maiorano, Girasole, Marchio. All. D’Urso

LAZIO: Guerrieri, Pollace, Elez, Serpieri, Filippini, Oikonomidis (6′st Silvagni), Murgia, Crecco, Lombardi (31′st Palombi), Fiore (21′st Steri), Tounkara. A disp: De Angelis, Mattia, Paterni, Costalunga, Perocchi, Sterpone, Fè, Milani. All. Bollini

ARBITRO: Dario Melidoni di Frattamaggiore (Assistenti: Valerio Vecchi di Lamezia Terme e Nazzareno Manco di Vibo Valentia)

MARCATORI: 2′pt e 19′st Tounkara (L), 26′pt, 34′pt e 15′st Lombardi (L), 3′st Riggio (C), 45′st Steri (L)

NOTE: Ammoniti: Murgia, Serpieri, Filippini, Lombardi, Tounkara (L); Riggio (C). All’ 11’ st Guerrieri respinge un rigore calciato da Tripicchio.

I ragazzi di mister Bollini passeggiano in casa del Crotone e conquistano così i tre punti e la quarta vittoria consecutiva, battendo i padroni di casa con il rotondo punteggio di 6-1. Un match senza storia, a tinte biancocelesti: apre le marcature Tounkara dopo soli 3 minuti di gioco, la squadra d D’Urso stenta ad entrare in partita e accusa il predominio biancoceleste. La squadra capitolina sfiora il raddoppio con Fiore che a pochi passi dalla porta colpisce in pieno la traversa. Al 28′ è Cristiano Lombardi a siglare il raddoppio. L’attaccante classe 1995 dopo un lungo periodo di astinenza ritrova il gol in questa stagione. Passano una manciata di minuti ed è ancora un inarrestabile Lombardi a calare il 3a0 con un gran tiro dalla distanza. La prima frazione di gioco si conclude con il predominio dei biancocelesti.

Nella ripresa la Lazio concede qualche spazio in più e dopo pochi minuti dall’inizio degli ultimi 45′ è Riggio a siglare il gol del 3a1 ed accorcia le distanze. Il Crotone prova la reazione e si conquista un calcio di rigore, ma Guerrieri si oppone con una gran parata e salva la porta biancoceleste. Gol mancato, gol subito ed infatti Lombardi sigla il gol del 4a1, oggi grande giornata per l’attaccante viterbese che mette a segno la tripletta personale. La partita si avvia verso la conclusione, Tounkara sigla il gol del 5a1, mentre ad una soffiata di minuti dalla fine è il neoentrato Steri a chiudere le marcature. L’attaccante classe ’96 dopo un brutto infortunio subito nella passata stagione colleziona minuti preziosi in Primavera, Gianmarco Steri oggi ripaga la fiducia di mister Bollini ed allontana definitivamente il periodo nero.  La Lazio passeggia in casa del Crotone grazie ad una grande prova della squadra, nonostante le condizioni pesanti del terreno di gioco. I ragazzi di mister Bollini continuano a mantenere la vetta della classifica con i 21 punti, aspettando le partite del pomeriggio.

Fonte: zonacalciofaidate.it

CLICCA QUI per vedere la classifica.

Lascia un commento

Scroll To Top