Primavera, il Crotone recupera due reti a Pescara con Diletto e Borello

Primavera, il Crotone recupera due reti a Pescara con Diletto e Borello

PESCARA-CROTONE 2-2

PESCARA: Fargione, Martella, Di Giacomo, Ferrini, Marafini, Milicevic, Morselli (dal 25’ st Liguori), Pierpaoli, Mancini, Scimia, Palladini (dal 30’ st Palestini). In panchina: Scuccimarra, Diana, Zugaro, Albanese, Forese, Camilleri, Borrelli, Pavone, Zampacorta. Allenatore: Epifani.

CROTONE: Figliuzzi, Paparo (dal 25’ st Infusino), Carrozza, Gennari (dal 1’ st Senatore), Alfano, Cuomo, Borello, Giannotti, Sapone, Barillari, Falzetta (dal 1’ st Diletto). In panchina: Latella, Marino, Liviera Zugiano, Campanile, Gerace, Macci. Allenatore: Parisi.

ARBITRO: D’Apice di Arezzo.

MARCATORI: 38’ pt Marafini (P), 41’ pt Palladini (P), 21’ st Diletto (C), 27’ st Borello (C).

AMMONITI: Milicevic (P), Sapone (C), Borello (C).

Buon pareggio della Primavera del Crotone in casa del Pescara. Nella prima frazione le cose si erano messe male per la squadra allenata da Parisi, sotto di due reti in pochi minuti sul finale del tempo. Il primo gol arriva con un colpo di testa di Marafini lasciato completamente solo sugli sviluppi di un corner. Il raddoppio con una zampata di Palladini sotto porta dopo una sponda di testa. Nell’intervallo Parisi fa subito due cambi, uno dei quali vede l’ingresso di Diletto, autore della rete del 2-1 con un bellissimo colpo di testa ad incrociare sotto la traversa su cross da sinistra. Il pareggio è frutto di una bella azione di Borello, migliore in campo, che si accentra e fa passare la palla sotto le gambe del portiere. Il Crotone resta al terza posto del suo girone.

 

 

Lascia un commento

Scroll To Top