Primavera, il Crotone cede in casa al Bari penultimo. Playoff ormai lontani

Primavera, il Crotone cede in casa al Bari penultimo. Playoff ormai lontani

CROTONE-BARI 1-2

CROTONE: Viscovo, Federico, Nicoletti, Cuomo, Amaranto (dal 13’ st Otranto Godano), Mbaye, Tripicchio, Cimino (dal 35’ st Zaccaria), Galli, Aggiorno, Fiorentino (dal 22’ st Pupa). In panchina: Pettinato, Potrone, Drago, Lombardo, Pupa, Colacchio, Serleti, Lima Brito. Allenatore: Parisi.

BARI: Faggiano, Turi, Panebianco, Armenise, Colaianni, Silletti, Clemente (dal 46’ st Dellino), Curtis, De Palma (dal 44’ st Ippedico), Tutino (dal 38’ st Portoghese), Nitti. In panchina: Raimondi, Ciampa, Pasquino, Polimuro. Allenatore: Urbano.

ARBITRO: Amoroso di Paola.

MARCATORI: 23’ pt Tripicchio (C), 40’ pt Tutino (B), 17’ st Clemente (B).

AMMONITI: Amaranto, Cimino (C); Curtis (B).

 

Inaspettata sconfitta della Primavera del Crotone che, perdendo in casa contro il Bari penultimo in classifica, si allontana in modo forse decisivo dalla zona playoff. Con 7 gare da giocare, gli squaletti si trovano a -6 dal quarto posto, l’ultimo utile sicuramente per disputare i playoff, e a -5 dalla Lazio quinta. Un ko che è arrivato con il Crotone che era addirittura passato in vantaggio con Tripicchio. Nel prossimo turno la squadra di Parisi farà visita al Palermo secondo in classifica.

Lascia un commento

Scroll To Top