Primavera, festival del gol tra Crotone e Livorno ad Isola: 4-4!

Primavera, festival del gol tra Crotone e Livorno ad Isola: 4-4!

CROTONE-LIVORNO 4-4

CROTONE: Figliuzzi, Rodio, Noce, Carbone, Panza, Mariani, Sapone (dal 22’ st Tripicchio), Senatore (dal 27’ st Lauro), Tripoli (dal 22’ st Riga), Falzetta, Paparo (dal 35’ st Filosa). A disp.: Latella, Liviera Zugiani, Zavan, Adorisio, Campanile, Miceli, Sem, La Rosa. All. Moschella.

LIVORNO: Dechirico, Delbravo, Casanova, Petri, Milani, Santini, Pallecchi, Bartolini (dal 22’ st Piccione), Malandruccolo, Bardini, Nezha (dal 5’ st Fornaciari). A disp.: Mariani, Fremura, Guida, Salvatori, Lenti. All. Cannarsa.

ARBITRO: Pirrotta di Barcellona Pozzo di Gotto.

MARCATORI: 19’ pt Sapone (C), 34’ pt Pallecchi (L), 36’ pt Carbone (C), 8’ st Falzetta (rig.) (C), 23’ st Santini (L), 28’ st, 34’ st Fornaciari (L), 42’ st Petri (aut.) (C).

AMMONITI: Carbone (C), Fornaciari (L).

 

ISOLA CAPO RIZZUTO – Un match dai due volti, condizionato anche dal forte vento ma sicuramente molto divertente per gli spettatori, al termine del quale Crotone e Livorno si dividono la posta in gioco anche se gli squaletti hanno qualcosa in più da recriminare per essersi fatti rimontare (dal 3-1 al 3-4) e per aver sfiorato negli ultimi minuti una vittoria che sarebbe stata rocambolesca quanto meritata. La partita inizia a chiare tinte rossoblù con Sapone che concretizza una certa superiorità nel gioco al 19′. Anche il momentaneo pareggio degli ospiti (Pallecchi al 34′) appare un incidente di percorso, tanto che appena due minuti dopo Carbone riporta immediatamente in vantaggio i ragazzi di Moschella. Il secondo tempo sembra seguire il solco del primo e si apre con la terza rete del Crotone con un calcio di rigore trasformato da Falzetta all’8′. Qui inizia l’incredibile remuntada dei toscani che, anche con un po’ di fortuna, approfittano del black out di padroni di casa e in una manciata di minuti passano prima con Santini (23′) e poi con una doppietta del subentrato Fornaciari (28′ e 34′). Ma i nostri ragazzi sono ancora vivi e con orgoglio riescono a invertire di nuovo l’inerzia del match così arriva l’autogol di Petri al 43′ prima che Tripicchio con un gran tiro sfiori il gol-vittoria. Finisce così: 4-4 e un punto a testa!

fonte: fccrotone.it

Lascia un commento

Scroll To Top