Primavera Crotone, sconfitta interna contro il fanalino di coda Avellino

Primavera Crotone, sconfitta interna contro il fanalino di coda Avellino

CROTONE-AVELLINO 1-2

CROTONE: Calandra, Napoli, Nicoletti, Moriggi (10′ st Aggiorno), Assisi, Carvelli, Moio (35′ pt Colacchio), Pupa, Spagnolo (31′ st Mingiano), Tripicchio, Otranto. In panchina: Voce, Morabito, Drago, Castorina, Cava, Serleti. Allenatore: Tortora

AVELLINO: Patella, Mejeri (26′ st Martino), Raucci, Comentale, Antogiovanni, Shullazi, Colella (39′ st Vincenzi), Gagliardo, Aloia, Riccio (10′ st Evangelista), Ventola. In panchina: Gioia, Nicoletta, Martinangelo. Allenatore: Luperto

ARBITRO: Luciano di Lamezia Terme

MARCATORI: 15′ pt Aloia (A), 41′ pt Otranto (C), 25′ st Aloia (A)

NOTE: Ammoniti: Aggiorno (C); Comentale, Shullazi, Colella (A). Espulso: al 25′ st Carvelli (C) per doppia ammonizione.

Brusca frenata interna del Crotone di Tortora, che contro il fanalino di coda Avellino non riesce a vincere. Pesano le assenze di Faiello e Foresta, ma l’avversario non era dei più quotati e per questo la sconfitta è bruciante. I campani passano in vantaggio con Aloia, ma prima della fine della prima frazione il Crotone pareggia i conti con Otranto Godano. Nella ripresa il forcing dei padroni di casa viene spezzato al 25′ quando Carvelli atterra in area di rigore il suo diretto avversario, per l’arbitro Luciano non ci sono dubbi: cartellino rosso e calcio di rigore. Dal dischetto si presenta Aloia che sigla la sua doppietta personale. Periodo negativo per gli squaletti, che ora occupano il penultimo posto in classifica.

>>> CLICCA QUI per vedere risultati e classifica

Lascia un commento

Scroll To Top