Primavera, Crotone all’ultimo respiro e Reggina out

Primavera, Crotone all’ultimo respiro e Reggina out

CROTONE-REGGINA 3-2

CROTONE: Calderaro, Napoli (39’ st De Marco), Barillari, Cava, Coluccio, Riggio, Mittica, Foresta, Tripicchio, Saric, Fiorino. In panchina: Pupa, Orchi, Tisci, Marchio, Proietto, Savatteri, Girasole, Maiorano. Allenatore: D’Urso

REGGINA: Cetrangolo, Bouamrane, Bochniewicz, Salandria, Sorrentino (45’ st Perrone), Gentilesca, Bramucci (16’ st Lancia), Akuku, Caruso, Aloi, Pambouloembet (34’ st Migliavacca). In panchina: Pellegrino, Paviglianiti, Mazzone, Russo. Allenatore: Zanin

ARBITRO: Balice di Termoli (assistenti: Di Stefano di Brindisi e Favia di Bari)

MARCATORI: 3’ pt Caruso (R), 41’ pt Foresta (C), 10’ st Pambouloembet (R), 39’ st Tripicchio (C), 41′ st De Marco (C)

NOTE: Ammoniti: Pambouloembet (R), Akuku (R)

Gli squaletti di mister D’Urso con una prestazione tutto cuore battono in rimonta la Reggina e fanno loro il derby. Gli ospiti passano in vantaggio nei minuti iniziali grazie alla rete di Caruso, ma Foresta sul finire della prima frazione di gioco riporta il match in parità. Nella ripresa, passano appena dieci minuti e Pambouloembet riporta in vantaggio la squadra dello Stretto, ma nel finale in soli due minuti, prima bomber Tripicchio e poi De Marco regalano la vittoria al Crotone, che con questi tre punti scavalca proprio la Reggina in classifica.

CLICCA QUI per vedere la classifica.

Lascia un commento

Scroll To Top