Prima tappa del Calabria Tour: ottime performance per la Kroton Nuoto

Prima tappa del Calabria Tour: ottime performance per la Kroton Nuoto

(nella foto Giuseppe Podella)

La Kroton Nuoto ha partecipato all’appuntamento con 18 atleti di anno compreso dal 2003 al 1999. Ben 181 atleti in vasca a Lamezia in rappresentanza di 11 società calabresi. Ottime le performance dei nuotatori che chiudono una fase generale di preparazione (nonostante i carichi di lavoro intensi) vicino i propri primati personali ed in alcuni casi con notevoli miglioramenti. Performance che lasciano ben sperare per i prossimi appuntamenti dove si cerchera’ di andare ancora meglio.

In evidenza tra tutti Giuseppe Podella che ha centrato il primo obbiettivo stagionale “abbattendo” il tempo limite nella sua specialità i 50 sl con 23”81, primo assoluto, davanti al nazionale Cinquino Matteo ben 2 anni più giovane.

Sulla ribalta anche Stefano Torchia che, dopo aver vinto i 100 farfalla categoria ragazzi in 1’00”20, ha vinto anche i 50 stile in 24”98 con il primato personale. Camilla De Meo si è imposta nei 100 farfalla assoluti in 1’06”8, buon crono nonostante la fase non ancora brillante di preparazione. Maria Rota, prima di categoria nei 100 dorso, ha concluso la sua “fatica” con il miglior crono personale in 1’11”50

In grande crescita le ragazze Oppido – Barbacariu – Guerriero – Tonolli – che si “piazzano” a ridosso dei primi posti migliorando le loro performance. Convincenti anche le prove di Elena Rajani ed Alice Cimbalo nei 100 stile libero.

In grande ascesa Marco Palermo che ha dimostrato la sua eccellente condizione superandosi in tutte le gare: ottimo infatti nei 50 sl terminati in 27”90 e nei 100 farfalla in 1’08”20 cosi’ come Cristian Crugliano che, nei 400 misti, ha concluso in 5”37”60.

Giacomo RAJANI nei 50 sl ha ottenuto un eccellente 26”40 come Nikolaj Zizza che deve ritrovare la cattiveria giusta che ne ha caratterizzato la scorsa stagione. Buona comunque la prova dei 100 farfalla in 1’01”90 ma ancora lontano dal limite nazionale che il mister si aspetta da lui.

Michele Lio, non ancora al top della condizione è tornato sui crono dello scorso anno nei 100 dorso in 1’13”40. Andrea Rjani si è migliorato nei 100 stile libero con in 1’11”80. Ottimo il rientrodi Matteo Arcuri dopo un lungo stop con 1’01”40 nei 100 stile libero aspettando tempi migliori. In definitiva un’altra ottima prova del gruppo guidato dal Mister Fantasia che mantiene la supremazia in campo regionale con acuti che proiettano il gruppo anche in campo nazionale

Lascia un commento

Scroll To Top