Prima categoria, tra le crotonesi gioisce solo lo Scandale

Prima categoria, tra le crotonesi gioisce solo lo Scandale

Delle sei squadre crotonesi impegnate oggi per la prima giornata di ritorno di Prima categoria, solo lo Scandale può festeggiare un successo. La capolista vince 2-0 il derby col Santa Severina con le reti di Martino e Scalise, e mantiene i 5 punti di vantaggio sul Caraffa. Quest’ultima vince a San Mauro Marchesato 2-1, inutile la rete dei padroni di casa nel finale con Palermo. Il Rocca di Neto spreca una grande occasione, pareggiando 4-4 in casa del Girifalco ultimo in classifica, dopo essere stato in vantaggio per 4-2. Per i rocchitani, ancora terzi, tripletta di Fabiano e rete di Vaccaro.

Il Real Fondo Gesù si allontana sempre di più dalla zona playoff: crotonesi sconfitti in casa dal Chiaravalle 3-2, dopo essere stato in vantaggio per 2-1 con le reti di F. Pullo e De Roberto. Sconfitta interna anche per il Città di Cirò Marina: il Borgia vince 2-1, doppietta del capocannoniere del torneo Passafaro, con in mezzo la rete del provvisorio pareggio di Barberi. L’Atletico Sellia Marina batte nettamente il Cerva nel derby: poker per Melissari e zona playout più distante. L’Atletico Maida vince 3-1 in casa della Nuova Valle ed aggancia il Rocca di Neto al terzo posto.

Lascia un commento

Scroll To Top