Prima categoria, sembra ormai una fuga a tre. Ok anche Sant’Anna e Torre

Prima categoria, sembra ormai una fuga a tre. Ok anche Sant’Anna e Torre

(nella foto mister Cesario osserva i suoi)

La dodicesima giornata di campionato provoca una prima vera frattura tra il gruppo di testa e le pretendenti alla prime posizioni. Roccabernarda, Casabona ed Aprigliano vincono e salutano la compagnia. I rocchisani superano 2-1 un ottimo Cirò: reti di Ferraro e Martino per i padroni di casa, Ceravolo per gli ospiti. I casabonesi rifilano un poker al Real Botro con gol di Rizzo e Sangervasio e doppietta di Turano, rete della bandiera di Palumbo. L’Aprigliano vince in casa di misura sul Real Catanzaro con gol di Rovito.

Crolla lo Scandale a Torre Melissa: seconda vittoria in campionato per la formazione del presidente Perri con doppietta di Federico e gol di Scalise. Continua a vincere il Sant’Anna: va sotto nella ripresa con le Stelle Azzurre ma poi succede di tutto; nel 5-2 finale spicca la tripletta di Pugliese. Il Taverna a sorpresa rallenta, con un Papanice che sfiora addirittura il successo ad effetto. Dopo essere andata sotto la squadra di Villaverde rimonta con De Pasquale e Virelli, prima del pareggio finale.

Vittoria fondamentale in chiave salvezza per il Real Cerva che batte il Rose City per 3-1 con doppietta di Rizzuti e gol di Cacia. Pareggio senza reti tra Casali Presilani e Petronà. Mercoledì la squadra di mister Stanizzi recupera il match col Real Botro.

Lascia un commento

Scroll To Top