Prima categoria, l’Aprigliano batte il Casabona e lo aggancia. Bene Cirò e Papanice

Prima categoria, l’Aprigliano batte il Casabona e lo aggancia. Bene Cirò e Papanice

(nella foto De Pasquale, uno degli attaccanti più in forma del momento)

Il titolo di campione d’Inverno non si può assegnare, o comunque andrebbe assegnato a metà, se non diviso addirittura in 3. L’Aprigliano batte nel big match il Casabona grazie ai gol di Bruno e Sidoti (inutile il 2-1 di Rizzo) ed aggancia i biancocelesti al primo posto. Ad un punto di distanza, però, c’è il Roccabernarda che ha una gara in meno non avendo completato la gara in casa del Real Botro per il forte vento. Lotta primato quindi apertissima non solo a queste tre squadre, ma probabilmente anche al Taverna che domani in casa del Petronà avrà la possibilità di accorciare.

In zona playoff vince anche il Cirò che stacca la concorrenza grazie al 3-0 al Real Catanzaro: doppietta di Calabretta e gol di Zumpano. Si dividono la posta in palio Scandale e Sant’Anna: ospiti avanti con un rigore di Petrocca, pareggio dei padroni di casa con Marino. Un punto che allontana entrambe dal quinto posto. Continua a risalire il Papanice, ora ottavo grazie al 3-0 al Real Cerva: doppietta di uno scatenato De Pasquale, terzo gol di Liperoti.

Nella lotta playout pareggio tra Casali Presilani e Nuova Torre Melissa, con Basta che risponde al vantaggio dei cosentini con un rigore di Perrone. Il Rose City dilaga sul campo delle Stelle Azzurre, e alla fine vince 5-2 con doppietta di Iaconetti da segnalare. Sangiovannesi sempre più ultimi. Giovedì pomeriggio si completa il programma con Petronà-Taverna.

Lascia un commento

Scroll To Top