Prima categoria girone B, l’Uria assapora la vetta. Sant’Anna scatenato. Nuova Torre Melissa ok

Prima categoria girone B, l’Uria assapora la vetta. Sant’Anna scatenato. Nuova Torre Melissa ok

(nella foto il campo impraticabile di Cariati che ha portato alla sospensione del match)

A Cariati non si gioca la gara tra la capolista e il Prasar per le condizioni del campo di gioco, provato dalle forti piogge dei giorni scorsi. L’Uria 2000 ne approfitta battendo di misura con un eurogol di Bellini un tenace Taverna e si porta in testa. Grande reazione del Sant’Anna alle due sconfitte consecutive tra Coppa e campionato: i gialloverdi rifilano un pesante poker all’Atletico Botricello, segnalata come la squadra più in forma del campionato. Marsala, Giungato, Garofalo e Francesco Ribecco riportano i santannesi al terzo posto.

Due erano i derby crotonesi in programma. La Nuova Torre Melissa batte agevolmente la Pro Mesoraca per 4-0 con la doppietta del solito Salvemini e le reti di Antonio Basta e Smaail, restando così vicina al quinto posto. Lo Scandale ottiene tre punti fondamentali contro il Cremissa, battuto 3-1 grazie ai suoi bomber Lucanto, Palermo e Marazzita. Quest’ultimo ha festeggiato anche le 200 partite con la maglia scandalese, un traguardo importante per il presidente-calciatore.

Come da previsione vita facile per il Mesoraca che con un tennistico 6-2 batte la Cariatese: doppietta per il solito Pasqualuzzu Marrazzo. Nell’anticipo di sabato prima vittoria esterna per il Casabona che con una rete di Capalbo piega la Real Catanzaro. Infine, vittoria importante per la salvezza per il Minieri King Elettrica che si impone 3-2 sul campo del Petronà che resta terzultimo.

CLICCA QUI per vedere risultati e classifica.

Lascia un commento

Scroll To Top