Prima categoria, Casabona e Taverna riaprono i giochi. Ok Cirò e Real Botro

Prima categoria, Casabona e Taverna riaprono i giochi. Ok Cirò e Real Botro

La capolista Aprigliano perde a Taverna e vede avvicinarsi le inseguitrici. Mezzo passo falso del Roccabernarda che non va oltre lo 0-0 nel derby casalingo contro la Nuova Torre Melissa. Nel primo tempo i rocchisani hanno fallito un rigore con Martino, bravo Cava a pararlo. Ne approfitta il Casabona che, vincendo a Sant’Anna coi gol di Squillace, Vaccaro, Rizzo e Turano si riporta sotto, ora a -2 appaiando proprio il Roccabernarda. Il Taverna, grazie ai gol di Giglio e Corea è a -6 e torna a poter sperare in qualcosa di meglio del quarto posto.

In ottica playoff inatteso scivolone dello Scandale che perde a San Giovanni in Fiore contro le Stelle Azzurre: la squadra di mister Bitonti veniva da una lunga serie di sconfitte ma ora torna a sperare grazie al 3-2: doppietta di Silletta e rete decisiva di Lammirato. Il Cirò ne approfitta e stacca gli scandalesi: 3-1 col Papanice che interrompe così una lunga serie di risultati positivi dei rossoblù. Per i cirotani a segno Caruso, autorete di Villaverde e Affatato.

In chiave salvezza vittorie fondamentali per Petronà, Real Botro e Real Cerva. I petronesi sabato hanno vinto di misura in casa del Real Catanzaro con un gol di Carrozza. Il Real Botro fa il colpaccio nello scontro diretto in casa del Rose City: 3-2 esterno con a segno Ranieri, Maida e rete decisiva di Grandinetti. Il Real Cerva respira col 2-1 ai Casali Presilani confezionato dalla doppietta di Costantinescu.

Lascia un commento

Scroll To Top