Prima categoria, Casabona autoritario. Il Cirò alla seconda mancata presentazione

Prima categoria, Casabona autoritario. Il Cirò alla seconda mancata presentazione

Sedicesima vittoria in 19 partite giocate per il Casabona: a Bianchi la capolista vince 3-1 con i gol di Martino, Milano ed ancora Martino, lasciando il Comprensorio San Lucido Fiumefreddo a 5 punti. Il Casabona ha inoltre una gara in meno. Il Comprensorio ha incamerato 3 punti senza giocare, il Cirò infatti non si è presentato per mancanza di calciatori, ed è la seconda volta in questa stagione. Si infiamma la lotta per il terzo posto con in lotta Tavernese, Petronà, Real Cerva e Sillanum.

La Tavernese si è imposta con un gol di Cistaro sabato a Mendicino ed è attualmente sola al terzo posto. Il Petronà ha vinto in rimonta in casa del Casali Presilani grazie ai gol di Marrazzo, A. Berlingeri e Caroleo. Il Real Cerva sabato ha piegato 4-1 il Real Catanzaro ed ha anche una gara in meno, quella col Casabona. Il Sillanum ha perso invece in casa del Real Roccabernarda. I rocchisani hanno rifilato un poker ai rivali con gol di Bagnato, doppietta di Salvemini e rigore di Sangervasio. Rimane la speranza playoff.

Prezioso pareggio dello Scandale nel derby in casa della Caccurese: padroni di casa che vanno avanti con la doppietta di Pugliese ma sono raggiunti da un autogol di De Paola e a da una rete di Lucanto che dedica la marcatura al figlio appena nato. Il Santa Severina non sfrutta la trasferta di Cirò Marina e viene fermato sullo 0-0 da un tenace Cremissa.

Lascia un commento

Scroll To Top