Polisportiva Isola Capo Rizzuto a Sersale a caccia di conferme e continuità

Polisportiva Isola Capo Rizzuto a Sersale a caccia di conferme e continuità

Settimana intesa e di duro lavoro per l’Isola Capo Rizzuto di mister Carmine Leone, la vittoria di Gallico ha ridato morale e fiducia ma ora c’è subito un altro scontro impegnativo, la trasferta di Sersale. Vincere anche questa trasferta manderebbe un chiaro segnale allo Scalea e tutte le altre inseguitrici, ovvero che l’Isola è viva e vuole giocarsela fino alla fine.

La partita di Gallico ha mostrato la forza di questo gruppo, mai in affanno, sempre in partita fino alla fine e solidità in tutti i reparti, insomma la squadra sta crescendo e non ha alcuna intenzione di ridimensionare gli obiettivi. A Sersale mister Leone dovrebbe avere a disposizione tutti gli effettivi, i dubbi di formazioni sono i soliti che il tecnico scioglierà solo all’ultimo momento.

Tra questi c’è la scelta di mandare in porta l’esperienza e la garanzia che solo un grande portiere come Ilario Lamberti sa dare, oppure optare per uno dei due giovani di prospettiva a disposizione del tecnico, Ilario Grande e Andrea Pullano. Quest’ultimo in particolare è stato tra i protagonisti della straordinaria vittoria a Gallico, con almeno tre interventi decisivi che ne hanno dimostrato la grande crescita. Pullano e Grande sono due classe ’97, in rosa già dallo scorso anno e cresciuti tantissimo sotto la straordinaria guida di mister Enzo Palermo, tra i migliori preparatori dei numeri 1 del panorama dilettantistico, e non solo, di tutta la Calabria. La forza dell’Isola è anche quella di avere uno staff tecnico importante che lavora in perfetta sintonia col mister Carmine Leone.

Lascia un commento

Scroll To Top