Polisportiva Cutro, ceduto il giovane Diletto al Crotone

Polisportiva Cutro, ceduto il giovane Diletto al Crotone

Oggi in data 13 settembre 2014 nella sede della F.C. Crotone si è conclusa la trattativa tra la società rossoblù e la Polisportiva Cutro , in merito alla vicenda del giovane cutrese Luca Diletto classe 2000. Erano presenti, per il Crotone calcio, il direttore generale del settore giovanile Gino Porchia; per la Polisportiva Cutro, i direttori generali Giuseppe Olivo e Antonio Gerace, oltre al vice presidente Massimo Tambaro.

Le parti hanno trovato convergenza sull’unico obiettivo, quello di valorizzare il giovane calciatore. Porchia si è dichiarato soddisfatto per la conclusione della trattativa e delle doti calcistiche di Diletto. Olivo ha espresso piena fiducia sulle possibilità del ragazzo, il quale ha molti margini di crescita; lo stesso Gerace ha evidenziato che il lavoro svolto dallo staff tecnico della Polisportiva Cutro comincia a dare i primi risultati, ricordando che altre società professionistiche erano fortemente interessate a Diletto. Piena soddisfazione ha espresso il vice presidente Tambaro sul rapporto di vicinanza e amicizia tra Crotone e Polisportiva Cutro, in particolar modo con Gino Porchia che sta dimostrando capacità e competenze professionali, prestando attenzione non solo alla realtà di Cutro e della Polisportiva, ma anche su tutto il territorio provinciale ed extra provinciale.

«Lo sforzo – prosegue Tambaro -, che quotidianamente un gruppo di amici appassionati di calcio e soprattutto di sport, diventa un importante successo nel vedere approdare ragazzi del nostro vivaio in società professionistiche. Tant’è vero che sono iniziati i lavori per il centro sportivo di via Rosito, con lo scopo di creare una struttura adeguata al servizio di tutti: obiettivo che la Polisportiva si è prefissato di realizzare nel minor tempo possibile. Ricordiamo, inoltre, che si stanno aprendo le iscrizioni per altre attività sportive, quali tennis, basket, arti marziali e ciclismo, perchè lo sport a Cutro sta crescendo e la possibilità di praticarlo va data a tutti. Questa la nostra filosofia! E vede i bambini al centro dei nostri programmi».

Comunicato Stampa Polisportiva Cutro

Lascia un commento

Scroll To Top