Poker Sant’Anna! Una tripletta di Giungato e un goal di Samake stendono la Cariatese

Poker Sant’Anna! Una tripletta di Giungato e un goal di Samake stendono la Cariatese

(nella foto Davide Stillitano che festeggia le 100 presenze con la maglia del Sant’Anna)

SANT’ANNA-LA SPORTIVA CARIATESE 4-0

SANT’ANNA: Scaccianoce, Stillitano (6’ st Comito), Demeco, Fa. Ribecco, Rodio, Venneri, Liperoti, Fra. Ribecco (7’ st Condello), Giungato, Samake (6’ st Leone), Guarino. A disposizione: Caterisano, Petrocca, Maiolo, Garofalo. Allenatore: Maiolo

LA SPORTIVA CARIATESE: Palopoli, Marino, Riolo, Gentile, Brunetti, Boccia, Ciccopiedi, Coriglino, Crescente, Brunetti, Manno. Allenatore: Caruso

ARBITRO: Celestino di Reggio Calabria

MARCATORI: 14’ pt, 18’ pt, Giungato, 2’ st Samake, 5’ st Giungato.

SANT’ANNA – Tutto facile per il Sant’Anna di mister Maiolo che, contro una Cariatese sempre più in fondo alla classifica, ci mette soltanto diciotto minuti a chiudere la partita con le due reti di Giungato, al rientro dopo un lungo stop. Giungato rientra, ma si fermano Marsala e Garofalo, uno dovrà stare ai box per qualche settimana, l’altro alle prese con problemi ad un ginocchio. Nonostante le pesanti assenze, la squadra di Maiolo ha dimostrato ancora una volta quanto è forte e compatto questo gruppo.

La partita ha poco da dire sul piano del gioco, con i padroni di casa che partono forte e mantengono i ritmi alti per l’intera durata del primo tempo. Gli ospiti, in piena crisi d’identità, si presentano in undici uomini e cercano di limitare al minimo i danni. Al 3’ Rodio va vicino al gol su cross di Liperoti, ma il suo colpo di testa finisce a fil di palo. Al 10’ Giungato libera Fabio Ribecco in area di rigore e il centrocampista giallo verde calcia addosso al portiere. Al 12’ Francesco Ribecco lancia Guarino che, da buona posizione, calcia a lato. Al 14’ arriva il vantaggio: assist di Fabio Ribecco per Giungato che spiazza Palopoli dall’ingresso dell’area di rigore. Passano pochi minuti e Liperoti inventa un delizioso assist per Giungato che, di contro balzo, mette la palla nell’angolino basso per la rete del 2-0. Al 36’ ancora Fabio Ribecco liberato da Giungato calcia nelle mani del portiere avversario.

Inizia la ripresa e il Sant’Anna chiude subito le ostilità con Samake al 2’ che appoggia in rete il passaggio preciso di Demeco. Gli ospiti così iniziano ad uscire dal campo per presunti infortuni. Intanto al 5’ Giungato firma la sua tripletta personale e blocca il risultato sul 4-0. Per l’attaccante giallo verde è la settima rete in campionato alla sua quarta presenza da titolare. Al 6’ mister Maiolo concede la passerella a Stillitano che nel giorno della sua centesima presenza con la maglia del Sant’Anna lascia il campo tra gli applausi. A questo punto i “giocatori” della Cariatese ad uno ad uno abbandonano il campo fino a lasciare la squadra in sei uomini. Al signor Celestino non resta che decretare la fine della parità per abbandono dal campo della società ospite.

Il Sant’Anna approfitta della facile vittoria per accorciare le distanze dalla capolista Cariati che, nel big match di giornata contro l’Atletico Botricello, perde di misura tra le propria mura amiche. Ma non c’è riposo per i ragazzi di mister Maiolo che si catapultano fin da subito all’andata dei quarti di finale della coppa Calabria, che disputeranno sul terreno di gioco del Rocco Leone Mercoledì alle 14:30 e avranno come avversario l’Uria.

Lascia un commento

Scroll To Top