Poker dell’Isola Capo Rizzuto in casa dell’Atletico Botricello. Doppietta di Covelli

Poker dell’Isola Capo Rizzuto in casa dell’Atletico Botricello. Doppietta di Covelli

ATLETICO BOTRICELLO-POL. ISOLA CAPO RIZZUTO 0-4

ATLETICO BOTRICELLO: Prestia, Marino, Jaafari, Gigliotti, Mauro, Condito, Corapi, Nicoletti, Rotundo, And. Canino, G. Canino. In panchina: Lerose, Ferrarelli, Gidari, Tomaino, Spagnolo, Ant.Donini. All. De Mare.

POLISPORTIVA ISOLA CAPO RIZZUTO: Lamberti, De Luca, Scuteri, Viscomi, Deffo, Ferraro, Tipaldi, Viscomi, Covelli, Cosentino, Gatto. In panchina: Pullano, Bruno, Marchio, Le Piane, Filoramo, La Porta, Richella. All. Leone.

ARBITRO: Critelli di Catanzaro (Guarneri e Bonacci di Catanzaro)

 

BOTRICELLO (Cz): Esordio perfetto per l’Isola Capo Rizzuto nella prima fase della Coppa Italia Dilettanti, una vittoria netta in trasferta contro un comunque ottimo avversario, l’Atletico Botricello. Finisce 0-4 ma il risultato poteva essere nettamente più ampio, i giallorossi però, una volta trovato il quarto gol hanno indietreggiato il baricentro e hanno pensato a controllare il match senza consumare altre energie.

L’Isola si presenta in campo con cinque volti nuovi rispetto alla scorsa stagione, la coppia difensiva Ferraro – Deffo, il metronomo di centrocampo Leo Gatto e gli under Siciliano e Cosentino. Siedono in panchina invece gli ultimi arrivati Lepiane e Richella, con quest’ultimo non al meglio fisicamente per una botta subita nell’amichevole contro il Catanzaro.

L’Atletico presenta subito il fresco acquisto Giuseppe Rotundo, reduce dal talent “LeytonOrient” che lo ha portato alla ribalta nazionale. Pronti via e Isola subito in vantaggio al 3’, Gatto riceve palla sull’out di destra, sta per crossare quando si accorge che il portiere di casa è posizionato male e lo beffa con un preciso pallonetto. L’Isola preme, c’è la voglia di chiudere il match il prima possibile e così, al 10’, arriva il raddoppio: Errore difensivo della retroguardia botricellese, Covelli è uno che non perdona mai questi errori e, infatti, raccoglie il pallone e batte il portiere, 0-2. Al 19’grande volata di De Luca sull’out di destra, palla precisa in mezza per la testa di Covelli, inzuccata perfetta ma palla di poco a lato. Poco dopo la mezz’ora è lo stesso De Luca a trovare la via del gol, una fotocopia del vantaggio di Gatto, pallonetto da posizione defilata e palla nel sacco, 0-3. Primo gol in maglia giallorosso del forte terzino destro giunto alla quarta stagione consecutiva con la casacca dell’Isola. Passano appena quattro minuti e arriva il poker, perfetta combinazione a limite dell’area, palla a Covelli che calcia di prima intenzione e batte ancora Prestia, 0-4 e gara ormai senza storia. A questo punto l’Isola rallenta nettamente il gioco per non inferire su un avversario ormai “abbattuto” e per risparmiare energie in vista del prossimo match.

Nel secondo tempo il copione non cambia, l’Isola gestisce il vantaggio ma stavolta il Botricello prova ad approfittarne, rendendosi pericolosa in un paio di occasioni. Al 5’ Lamberti si allunga e respinge in angolo un preciso colpo di testa di Mauro, al 36’ Andrea Canino raccoglie un perfetto lancio in profondità, calcia di prima intenzione e colpisce in pieno la traversa. Per il resto succede poco, l’Isola fa esordire anche altri due neo acquisti, l’esterno d’attacco Lepiane e il giovane attaccante Laporta, classe ’99. Finisce 0-4 e domenica prossima l’Isola attende il Caulonia per l’ultimo turno della prima fase. Martedì invece la sfida Caulonia – Atletico Botricello.

Lascia un commento

Scroll To Top