Pisano: “Qui ad Isola lascio una famiglia. Giusto puntare ora sui giovani”

Pisano: “Qui ad Isola lascio una famiglia. Giusto puntare ora sui giovani”

Come già ipotizzato nella giornata di ieri, la sconfitta di Gela segna un cambiamento radicale in casa Isola Capo Rizzuto, la società ha deciso di puntare sui giovani e i tanti “big”, quei pochi rimasti, saranno messi fuori rosa per puntare sui giovani locali. Una decisione che è stata discussa anche col tecnico Giovanni Pisano che dopo una breve riflessione ha deciso di lasciare la squadra rassegnando le proprie dimissioni accettate con serenità dalla dirigenza giallorossa.

Una decisione non facile per l’ex bomber del Cosenza che in questi mesi a Isola è stato accolto con euforia e affetto da tifosi e cittadini isolitani, come ammesso dallo stesso: “Ho rassegnato le mie dimissioni perché la società ha deciso di puntare sui giovani locali e io mi trovo completamente d’accordo con questa scelta – ha affermato Pisano – ormai il campionato è compromesso e qui ci sono tanti giovani interessanti, penso sia l’occasione giusta per valorizzarli. Lascio in maniera serena – continua il tecnico di Siracusa – anche perché non essendo del posto credo non ci sia più motivo di rimanere e la società potrà puntare su allenatore giovane da valorizzare insieme ai ragazzi”.

Il tecnico ripercorre poi questa breve avventura: “Breve si, ma molto intensa. Sono stato davvero bene qui a Isola, ho trovato una grande famiglia, una società seria e attaccata alla squadra, un gruppo di ragazzi straordinario che nonostante tutto ha sempre sudato fino alla fine. Ci abbiamo creduto sempre, anche quando sono mancati tanti titolari, a volte per infortunio a volte per squalifica, nessun avversario ci ha mai messo sotto fino alla partita col Gela, siamo stati solo sfortunati e questo gruppo non merita di essere etichettato come squadra retrocessa”.

Lascia un commento

Scroll To Top