Pingitore risponde a Scarcello. Lo Scandale pareggia col Casali ma con molto rammarico

Pingitore risponde a Scarcello. Lo Scandale pareggia col Casali ma con molto rammarico

CASALI PRESILANI-SCANDALE 1-1

CASALI PRESILANI: Ferrari, Ferro, Occhiuto, Michele Palmieri, Rovito, Rota, Rizzuti (20′ st Voina), Staino, Pupo, Scarcello, Papara. A disposizione: De Santis, Antonio De Luca, Del Campo, Mirko Staine, Valente, Luigi Staine. Allenatore: Michele De Luca.

SCANDALE: Comito, Giuda (45′ st Marazzita), Garofalo, Cusato, Lumare, Scandale, Palermo (Marasac), Marino, Pingitore, Scalise, Grisi. A disposizione: Marco Palmieri, Gianluigi Palmieri, Drammis, Borda, Lucanto. Allenatore: Castagnino.

ARBITRO: Stella di Paola.

MARCATORI: 1′ st Scarcello (rig.) (CP), 21′ st Pingitore (S).

Lo Scandale muove la classifica pareggiando a Pedace con il Casali Presilani. Grande rammarico però a fine gara per la squadra di mister Castagnino. Gli ospiti lamentano infatti una direzione arbitrale che ritengono insufficiente, anche se sottolineano che l’arbitro ha sbagliato spesso in entrambe le direzioni. Un punto che comunque permette allo Scandale di lasciare l’ultimo posto in classifica, e potrebbe rappresentare l’inizio di un cambio di rotta.

(tabellino di Rosario Rizzuto)

Lascia un commento

Scroll To Top