Pettinari zittisce i tifosi rossoblù dopo un gol sbagliato. Drago: “Gesto inaccettabile”

Pettinari zittisce i tifosi rossoblù dopo un gol sbagliato. Drago: “Gesto inaccettabile”

(nella foto Stefano Pettinari in un’altra circostanza simile)

Tensione verbale tra i tifosi del Crotone e il centravanti scuola Roma Stefano Pettinari. L’attaccante, anche nella trasferta di Cesena, ha sbagliato almeno due occasioni nitide da rete, come succede ormai da due anni. Inevitabile la reazione dei tifosi che Pettinari non ha saputo gestire, come dimostrano bene le immagini di Sky: il giocatore mette l’indice sulla bocca per invitare i supporters crotonesi, alcuni dei quali giunti direttamente dalla Calabria, a stare zitti.

Dura la contestazione sui vari social e forum nei confronti dell’attaccante che si è giustificato parlando di insulti alla famiglia. Una circostanza che sarebbe spiacevole, ma che i tifosi presenti negano, e che comunque non giustificherebbe una simile reazione da parte di un professionista pagato profumatamente. Su ogni campo di calcio in ogni partita vedremmo calciatori che si rivolgono stizziti ai tifosi.

Non ha peli sulla lingua il tecnico Massimo Drago che, intervistato da Claudio Regalino, con la registrazione presente anche sul canale Youtube dello stesso, condanna fermamente il gesto: “Nessuno può zittire i tifosi – commenta l’allenatore – è una cosa che non si può fare. Io non ho visto l’episodio dal campo ma mi è stato raccontato. Verificherò e, se è vero che ciò è accaduto, farò le mie considerazioni e prenderemo i dovuti provvedimenti. Ci vuole rispetto per gente che si fa centinaia di chilometri per seguire la squadra, spendendo soldi in un periodo in cui specie a Crotone la crisi è disarmante”.

Complimenti a Drago per la netta presa di posizione, ora tutta la tifoseria si aspetta quantomeno le scuse del giocatore, che comunque sembra destinato ad una dura punizione già dalla prossima partita.

Lascia un commento

Scroll To Top