Percopo e Pantisano regalano la vittoria al Roccabernarda

Percopo e Pantisano regalano la vittoria al Roccabernarda

(nella foto Bagnato, il presidente Rosa, Biagi e Pantisano)

ROCCABERNARDA-GARIBALDINA 2-0

ROCCABERNARDA: Pugliese 6,5, Frijo (94) 6,5, Vaccaro (94) 6,5, Pignanelli 6,5 (1’ st Bagnato 6,5), Biagi 7, Facente 6,5, Brittelli (96) 7, Marrazzo 6,5, Pantisano 7,5 (47’ st L. Garofalo sv), Percopo 7,5, Milano 6,5 (31’ st Bonofiglio 6,5). In panchina: Ierardi, Giovinazzi (96), Rosa (97). Allenatore: De Rito 7

GARIBALDINA: Sacco 6, Palazzo (94) 6, Avolio 6, Anastasio 6, Lepanto 6, Aristodemo 6,5, Cittadino (95) 6 (10’ st Nafaa 6), Salerno 6 (30’ st F. Chiodo 6), Pirozzo 6, Talarico 6,5, Trocini (95) 6. In panchina: P. Chiodo (97), Colosimo (96), Luna, Costanzo, Taverna. Allenatore: Iuliano 6

ARBITRO: Bruno di Rossano 7 (assistenti:Giovanni De Bartolo e Ivan De Bartolo di Cosenza)

MARCATORI: 12’ pt Percopo, 27’ st Pantisano

ROCCABERNARDA (Kr) – Festa grande a fine gara per il Roccabernarda che finalmente è ritornato alla vittoria. Lo fa con una squadra rinnovata.  Una settimana fa sembrava buio assoluto con giocatori del calibro di Garofalo, De Rito, Stefanizzi e Galasso che avevano cambiato casacca e  con la conseguente sconfitta contro la Promosport, nei minuti finali, per mancanza di cambi. Ieri, invece, con i tre acquisti che il diesse  Antonello Toscano ha concluso all’ultime battute,  la squadra cambia volto perché i tre acquisti  provenienti dal Cotronei: Biagi, Bagnato e Pantisano si sono inseriti alla grande negli schemi di De Rito e questo fa sperare in un girone di ritorno proiettato verso la salvezza.

In una partita molto combattuta ha avuto la meglio il Roccabernarda, totalmente trasformato nel gioco e nella mentalità. Dopo  i primi 10’ di studio gli ospiti affondano in avanti e Talarico impegna Pugliese che esegue una respinta corta, s’avventa Cittadino e la palla va di poco fuori. Il Roccabernarda reagisce con una veloce ripartenza, il portiere è costretto ad uscire dai pali e l’esperto Percopo non esita a depositare la sfera nell’angolo sinistro della porta. Reazione degli ospiti, ma è un altro Roccabernarda, ben ordinato, tatticamente perfetto che controlla, gioca e riparte. Al 24’ pt punizione dal limite dell’area per gli ospiti, batte Talarico e il suo tiro è neutralizzato dalla perfetta barriera. Tre minuti dopo ci prova ancora Talarico, ma la sua conclusione è agevolmente parata da Pugliese. Al 45’ pt spettacolare traversone di Percopo  per Milano che conclude debolmente.

Nella ripresa unica vera occasione per gli ospiti è al 12’ st con Palazzo che al volo gira verso la porta, ma Pugliese para con bravura. Risale in cattedra il Roccabernarda e al 23’ st  e 25’ st va vicinissimo al raddoppio che arriva puntualmente  al 27’ st con Pantisano che da calcio piazzato fa partire una staffilata che finisce sotto l’incrocio dei pali. Inutili i tentativi degli ospiti per riaprire la partita. De Rito a fine gara, così commenta: “Con l’inserimento dei tre acquisti di grande esperienza uniti a Percopo è una compagine che può guardare in avanti. La squadra dispone di tanti bravi giovani che sapranno fare tesoro dell’esperienza dei nuovi arrivati. Per esempio, Pignanelli si è infortunato e non ho avuto problemi a sostituirlo con Bagnato, un uomo di qualità e di grande duttilità. Situazione diversa è stata contro la Promosport”.

Lascia un commento

Scroll To Top