Per la Lacinia Nuoto ben 37 medaglie al 1° Grand Prix Calabria Master

Per la Lacinia Nuoto ben 37 medaglie al 1° Grand Prix Calabria Master

Inizio col botto per la Lacinia Nuoto al 1° GRAN PRIX CALABRIA 2017. La società del Presidente Rizzo in grande spolvero con risultati di spessore nella Piscina Comunale di Catanzaro. Dieci le squadre partecipanti in rappresentanza di 195 atleti provenienti da tutta la Calabria.

La Lacinia si è presentata all’appuntamento orfana di molti atleti che per vari motivi non hanno potuto essere presenti, ma nonostante il gap, i Master pitagorici si sono ben comportati riuscendo a centrare un insperato 3° posto a squadre. Se si considera poi la conquista di ben 37 medaglie di cui 31 Ori, 5 Argenti, 3 Bronzi ed addirittura cinque Nuovi Record Regionali. Da segnalare poi il premio speciale per l’atleta meno giovane ricevuto da Francesco Pettinato e quello per il più performante consegnato a Salvatore Sinopoli.

I Nuovi record Regionali sono stati conquistati da Pierfrancesco Alampi che, nella categoria M40 dei 50 stile libero, ha fermato i cronometri sul 27”20. Felice Amideo ha eguagliato il Record dei 50 sl della categoria M55 con 30”00 così come Salvatore Sinopoli nei 50 dorso M65 con 36”20. Infine il rientro “alla grande” di Vincenzo Foglia con il Record Regionale dei 50 rana M65 demolito con 38”20 ed il pluripremiato Francesco Pettinato M75 Recordman nei 200 rana con 4’45”30.

Le 31 medaglie d’oro sono state vinte da: Alampi nei 50 e 100 sl, Ferrara nei 50 e 200 sl, Vrenna nei 50 farfalla, Filippelli nei 50 farfalla e 100 misti, Messina nei 50 farfalla e 50 dorso, Sinopoli nei 50 dorso e 50 farfalla, Alampi nei 50 e 100 sl, Garofalo Francesco nei 100 sl e 100 misti, Scerra nei 50 rana, Latella nei 50 rana, Foglia nei 50 rana, Pettinato nei 50 e 200 rana, Perrone nei 200 rana, Rodio nei 100 misti e 200 sl, Amideo nei 50 sl e 100 misti, Garofalo Agnese nei 200 sl, Greco nei 200 e 400 sl e nella staffetta 4×50 sl M120-159 con Tutone, Vrenna, Alampi, Scerra, in quella M240-279 con Garofalo, Sinopoli, Amideo, Foglia e quella M280-319 con Greco, Ferrara, Pettinato e Camera.

Le 5 medaglie d’argento sono state ad appannaggio di Garofalo Agnese nei 100 sl, Vrenna nei 100 misti, Riolo nei 200 sl, Tutone nei 100 farfalla, Camera nei 50 sl, mentre le tre medaglie di bronzo al collo di Milizia nei 50 Dorso e 400 sl, e Latella, Perrone, Filippelli e Rodio nella staffetta 4×50 cat. 160-199.

Prossimo appuntamento in Calabria i Campionati Regionali del 19 Febbraio dove la Lacinia si presenterà al gran completo.

Comunicato Stampa

Lascia un commento

Scroll To Top