Per gli atleti dell’AKC una seconda decade di giugno infuocata ma ricca di successi

Per gli atleti dell’AKC una seconda decade di giugno infuocata ma ricca di successi

Settimane dense di attività per l’Accademia Karate Crotone che ha affrontato diverse manifestazioni a carattere regionale, Interregionale, nazionale ed internazionale. Molti gli atleti impegnati nelle varie fasce d’età a testimonianza del notevole sforzo profuso da tutto lo Staff Tecnico e Dirigenziale della nota scuola di karate crotonese fondata e presieduta dal M° Enzo Migliarese. Nella prima parte sono stati convocati dal M° Rosario Stefanizzi, responsabile attività agonistica AKC, gli agonisti Emanuel Lo Iacono e Pasquale Gaetano e i ragazzi del settore giovanile preagonistico dell’Accademia. Guidati dal Tecnico Angelo Arditi, i giovani atleti: Vito Campobasso, Giuseppe Illibato , Ruben Arditi, Rocco Petrilli e Angelo Di Giovanni e, per la classe bambini, Vincent Paura, hanno preso parte al 3° Centro Estivo Karate Calabria organizzato dal M° Luciano Dichiera con il patrocinio del Comitato Regionale e svoltosi a Cetraro presso la colonia S. Benedetto sotto la guida dei docenti federali nazionali Massimo Portoghese e Domenico Maurino. Presenza gradita anche del M° Francesco Maffolini, direttore di uno dei club più titolati d’Italia, che insieme al M° Dichiera allenano gli atleti della Nazionale Universitaria, presenti anche loro per completare la preparazione in vista dei mondiali che si disputeranno a luglio a Kobe in Giappone.

Il 3° Centro Estivo Karate Calabria ha aperto l’iter con il M° Gerardo Gemelli e Signora Francesca Bilardi, Presidente e vicepresidente FIJLKAM Calabria, M° Pippo Sciacca, Osservatore Federale, M° Enzo Migliarese Commissario Tecnico Regionale, M° Francesco Bellino, responsabile CTR e M° Viola Zangara, Responsabile Organizzativo. A conclusione dell’interessante seminario svoltosi al palazzetto dello Sport, i giovani atleti dell’AKC hanno ben figurato nei test ed alla competizione finale dedicata ai Fanciulli in cui si sono messi in mostra Gabriele Guida e Mario Scigliano seguiti da una escalation di Ruben Arditi che è salito sul podio dei giovanissimi ed ha conquistato una prima bella medaglia d’Argento .

In contemporanea a questo evento, sabato 16 giugno, si è tenuto a Berlino, presso lo Schöneberger Sporthalle Berlin – Schöneberg, la edizione della “ Internationaler Deutscher Wado Cup 2018” manifestazione organizzata dalla Wado-Ryu of German Karate Federation. Presenti 315 atleti in rappresentanza di 48 squadre provenienti da, Azerbaijan, France, Germany, Hungary, India, Iran, Italia, Morocco, Sweden, Swtzerland, Tunisia, United Arab Emitates, United Kingdom. A difendere i colori dell’AKC in questa competizione internazionale c’è stato Emanuele Genovese il quale da tempo partecipa a circuiti di questa portata. Ancora una volta il coriaceo ed instancabile guerriero ha portato a compimento il progetto guadagnando un posto sul podio e centrando questa volta il gradino più alto con una pesante medaglia d’Oro nella categoria “masterclass open”. Grande la soddisfazione di tutta l’Accademia Karate Crotone che riempie, un’altra casella del proprio palmares internazionale.

Importante e ben organizzata la edizione dell’ Open Karate Calabria “Matteo Pellicone”, manifestazione federale Nazionale tenutasi a Cosenza domenica 17 giugno presso il Palasport Domenico Ferraro, dove un’ altra grande soddisfazione è giunta in casa AKC per il riconoscimento consegnato dal C.R. Calabria al M° Rosario Stefanizzi per il prestigioso incarico di Componente della Commissione Nazionale Master conferitogli dalla FIJLKAM. Anche in questa competizione gli atleti pitagorici seguiti dai tecnici Fabio Greco (Junior/Seniores), Angelo Arditi (Esordienti/Cadetti) e Vincenzo Malara (Master Kata e Kumite) hanno lasciato il segno del loro

passaggio distinguendosi nelle varie categorie e classi d’età segno di grande maturità a tutti i livelli. A testimonianza di quanto detto brilla ancora una volta Emanuel Lo Iacono che nella difficile categoria -75kg Senior ha conquistato tra gli applausi generali la medaglia d’Oro in una finale al cardiopalmo. A seguire, nei Juniores, raggiungono il podio anche Simone Sicilia con l’Argento nei -50kg e Pasquale Gaetano nei -68kg che invece si è assestato sul gradino della Medaglia di Bronzo, mentre Francesco Manuello, nei +76kg, si è dovuto accontentare del 5°posto così come lo stesso Francesco Sorrentino nei Cadetti-63kg. Successo ancora nelle nuove leve giovanili Esordienti dove Antonio Oliverio conquista il suo trofeo nazionale con la medaglia d’Oro nella categoria -66kg mentre Salvatore Valente nei -40kg si è piazzato ad un onorevole 5°posto.

L’AKC Anche in campo femminile ha lasciato il suo segno con Annalisa Ravatti la quale ha cominciato a scalare il podio con una bella medaglia di Bronzo nella categoria -47kg. A dare conferma della bella giornata sportiva ecco la classe Master dell’AKC con Orlando Zannino che ha conquistato uno splendido Oro nel Kata Master “F” seguito da Vincenzo Vutera, il quale non potendosi esprimere al massimo a causa di una fastidiosa contrattura, ha dovuto accontentarsi, si fa per dire, della medaglia di Bronzo nel Kata Master “D”.

Per concludere ultima in ordine di tempo la convocazione al 1° Raduno dei Centri Tecnici Regionali Area Sud Italia tenutosi a san Marco Argentano sabato 23 sotto la guida del Consigliere Nazionale Maestro Salvatore Nastro e dove la delegazione dell’Accademia Karate Crotone ha preso parte attiva insieme ai tanti convenuti provenienti dai Centri Tecnici Regionali di Basilicata, Campania, Molise, Puglia, Sicilia e Calabria.

Lascia un commento

Scroll To Top