Partita ricca di gol ed emozioni: Cirò e Real Cerva fanno 3-3 con due doppiette

Partita ricca di gol ed emozioni: Cirò e Real Cerva fanno 3-3 con due doppiette

(nella foto l’ingresso in campo delle due squadre)

CIRO’-REAL CERVA 3-3

CIRO’: Grillo, Le Rose, A. Pugliese (18′ st Mazzei), Sprovieri, Murano, Marincola, Cortese, Ceravolo (1′ st Sculco), Leto, Affatato, Agresti (30′ st Lettieri). In panchina: Potestio, Patera, Farao. Allenatore: M. Pugliese

REAL CERVA: Madia, Pullano, Agostino, Caligiuri, R. Rizzo, Sciumbata, Raimondi, De Luca, Trapasso, Fabrizio Rizzuti, Scorza (5′ st S. Agostino). In panchina: Elia, Sacco, Fabio Rizzuti. Allenatore: Fabrizio Rizzuti.

ARBITRO: Mastroianni di Lamezia Terme

MARCATORI: 4′ pt Cortese (C), 26′ pt Sciumbata (RC), 32′ pt De Luca (RC), 9′ st De Luca (RC, rig.), 12′ st Leto (C, rig.), 22′ st Leto (C)

NOTE: cielo con nubi sparse, vento Nord Nord-Ovest 45 Km/h, umidità 43%, temperatura 9°, terreno in ottime condizioni. Presente il commissario di campo Fiorentino di Corigliano. Angoli 5-3.

CIRO’ (Kr) – Ancora un pari per i padroni di casa, la squadra di Pugliese, in questo periodo non riesce a fare di più, ne tanto meno a battere gli avversari, nonostante costruisca tantissimo. Mancano le concretizzazioni per portare a casa il bottino pieno. Situazione ambigua, momento non facile, manca la serenità e la spensieratezza giusta per rendere di più, passa sempre in vantaggio e viene raggiunta, così nelle ultime due gare, il Cirò è riuscito a perdere quattro punti che sicuramente lo avrebbero proiettato in altre posizioni in classifica.

A Cirò si presenta un Real Cerva consapevole delle proprie forze e del proprio organico. Un pareggio maturato con 6 reti realizzate, 3 per parte, ed alla fine le squadre, contente per quello che hanno dato in campo, rientrano negli spogliatoi soddisfatte. Ottimo il lavoro svolto da Murano, Marincola e Le Rose per il pacchetto difensivo, esemplare la prova fornita da Cortese, Affatato e Leto, per quest’ultimo arriva la prima doppietta in campionato. A fine gara, entrambe le squadre, hanno festeggiato con spumante e pasticcini, all’insegna del rispetto ed amicizia, facendo gli auguri al Gruppo Musicale di Cirò “I Carboidrati”, che sono riusciti ad entrare nel programma televisivo Amici, condotto da Maria De Filippi su Canale 5.

Una gara che sembrava a rischio sotto il profilo della sicurezza, si è rilevata una vera e propria realtà sportiva, i ragazzi si sono dati battaglia in campo sin dal primo minuto, ma sempre corretti e rispettosi degli avversari. Ha vinto il calcio, la serietà e la sportività di entrambe le squadre e delle società. Momenti belli che vorremmo vedere sempre su tutti i terreni di gioco.

Per la cronaca, al 4′ pt Cortese, ben servito in area, gira a rete per il goal del vantaggio Cirotano. Al 26′ pt Sciumbata, mette a segno la rete del pareggio su ottimo suggerimento di Rizzuti. Al 28′ pt subito replica del Cirò con Sprovieri che batte a rete di prima intenzione, palla che finisce a lato. Al 32′ pt, ancora Real Cerva con De Luca che realizza il goal del vantaggio. Partita che si gioca a centro campo e sulle fasce, si va avanti fino al 45′ pt, non succede più niente, non c’è più tempo, tutti negli spogliatoi a prendere un the caldo.

Si rientra in campo, al 1′ st esce Ceravolo per infortunio ed entra Sculco. Al 5′ st, per gli ospiti fuori Scorza per infortunio, dentro S. Agostino. Al 9′ st, per un fallo di mani in area di rigore, l’arbitro Mastroianni, non ha dubbi e concede la massima punizione, si incarica della battuta De Luca che realizza, portando a tre le reti per il Real Cerva. Sembra una gara già chiusa, ma i ragazzi Cirotani non ci stanno, si organizzano ed iniziano a spingere di più. Al 12′ st, stessa situazione, fallo di mano in area ospite, l’arbitro concede il calcio di rigore. Batte Leto, palla da una parte e portiere dall’altra ed il Cirò riduce le distanze. Al 18′ st esce A. Pugliese febbricitante, ed entra Mazzei. Al 22′ st, Cortese guadagna palla sulla fascia sinistra, gira di prima intenzione in area, pesca ben appostato Leto, che batte per la terza volta Madia, per un pareggio che fino a pochi minuti prima sembrava impossibile.

Il Cirò ci crede e tenta il tutto per tutto, sempre in attacco, colpisce per ben due volte la traversa, prima con Cortese al 29′ st su splendido tiro da fuori area, e poi con Affatato al 30′ st che spedisce un bolide all’indirizzo di Madia che fa gridare al goal. Al 31′ st esce Agresti per infortunio ed entra Lettieri. Si va avanti fino al 90′, le squadre sembrano paghe del risultato, si preoccupano più a difendere che ad attaccare. Dopo 3 minuti di recupero Mastroianni dice che può bastare e manda tutti sotto la doccia.

Il Real Cerva saluta la panchina del cirò

Il Real Cerva saluta la panchina del Cirò

Cirò 2013-2014 14a giornata

La formazione del Cirò che è scesa in campo

arbitro Mastroianni Lamezia Terme

L’arbitro Mastroianni della sezione di Lamezia Terme

Lascia un commento

Scroll To Top