Panchina Crotone, c’è stato realmente il sorpasso di Boscaglia a De Zerbi?

Panchina Crotone, c’è stato realmente il sorpasso di Boscaglia a De Zerbi?

Fino  a martedì sembrava De Zerbi il grande favorito per la panchina del Crotone. Il tecnico del Foggia, però, è impegnato nei playoff, ed attualmente non sembra possibile concretizzare un interesse che comunque è reale da parte dei pitagorici. Secondo Tuttomercatoweb la rosa dei candidati alla panchina crotonese si sarebbe ristretta a due allenatori: Roberto Boscaglia del Brescia e Massimo Oddo del Pescara, col primo favorito. Dunque cosa è cambiato nelle ultime ore?

Certamente è vero che Boscaglia rappresenta un mix tra un allenatore giovane e spregiudicato, ed uno esperto e magari appagato. Insomma, un maggiore equilibrio che ridurrebbe l’azzardo di puntare sul calcio aggressivo di De Zerbi o Oddo. Boscaglia ha fatto praticamente tutta la sua carriera in Sicilia, sia da calciatore che da allenatore. Esploso col Trapani che ha portato in B per la prima volta nella storia, al Brescia ha vissuto la sua prima esperienza fuori dai confini regionali.

Un allenatore che si è fatto “sul campo”, che ha migliorato la sua carriera, partita dai dilettanti in Sicilia, sempre grazie ai risultati ottenuti. Forse non un allenatore che infiamma i tifosi, ma di certo un uomo di campo che conosce bene il suo mestiere. Le sue squadre hanno sempre giocato un buon calcio, seppur in modo equilibrato. Vedremo se davvero sarà lui il prescelto, ma come si è potuto capire l’ago della bilancia pende da una parte o dall’altra in modo diverso ogni giorno. Sono usciti di scena i vari Marino, Stellone, Grosso, ma è davvero così? Ursino è come sempre abile nel mascherare le proprie mosse, non sono esclusi colpi di scena.

Lascia un commento

Scroll To Top