Pallavolo, inizia il campionato. Metal Carpenteria Crotone ospite della Yamamay Lamezia

Pallavolo, inizia il campionato. Metal Carpenteria Crotone ospite della Yamamay Lamezia

Si inizia subito col botto. Dopo un lungo periodo di lavoro tra piscina e palestra, intervallato dai due match di Coppa Calabria vinti con Fidelis Cirò Marina e Cutro che hanno fatto guadagnare alla compagine pitagorica il passaggio al turno successivo, finalmente si torna in campo per un match dai contenuti agonistici elevatissimi. La Metal Carpenteria infatti sabato (inizio ore 18.00) andrà a far visita alla Yamamay Lamezia Terme, formazione che lo scorso anno ha visto sfumare il sogno promozione solamente nella finalissima playoff contro Reggio Calabria dopo aver condotto per larghi tratti la stagione regolare. Quella lametina è una formazione ancor più forte dell’anno scorso, composta da un mix di atlete giovani e di esperienza che almeno sulla carta dovrebbero uccidere il campionato, anche se come sempre sarà il campo a dire l’ultima parola. La Metal Carpenteria di mister Asteriti però non ha nessuna intenzione di recitare il ruolo della vittima sacrificale di turno. Per il tecnico pitagorico sarà l’occasione ideale per verificare direttamente sul campo a che punto si trova la sua squadra, quello della società pitagorica è un progetto a lungo termine e l’obiettivo principale è quello di migliorare il quinto posto della scorsa stagione. Quella di Lamezia Terme è almeno alla vigilia una gara proibitiva ma sicuramente le ragazze crotonesi ci proveranno fino all’ultimo punto. Nelle prossime ore mister Asteriti renderà noto l’elenco delle convocate che sceglierà tra la lista delle quindici atlete a sua disposizione. Intanto è tutto pronto per la partenza, raduno poco dopo le 15.00 e partenza con tanto di tifosi al seguito. “In questa gara – afferma Piero Asteriti – non mi interessa tanto il risultato, voglio però verificare a che punto siamo arrivati. Sicuramente lotteremo e se le avversarie saranno più brave di noi allora posso accettare anche la sconfitta. Noi però dovremo dare tutto in campo, vogliamo arrivare al termine della stagione nelle prime quattro, poi si vedrà”.

Lascia un commento

Scroll To Top