Pallavolo, giovedì a Vibo la finale under 18. La Metal Carpenteria vuole sovvertire il pronostico

Pallavolo, giovedì a Vibo la finale under 18. La Metal Carpenteria vuole sovvertire il pronostico

Giovedì a Vibo si svolgeranno le finali regionali under 18, a prendere parte alla kermesse finale prima delle finali nazionali che si svolgeranno a Trieste dal 7 al 12 giugno, le 4 squadre in rappresentanza ognuna del proprio comitato Provinciale, la Mymamy di Reggio Calabria che ha dovuto sudare le classiche sette camice prima di aggiudicarsi la finale provinciale chiusa con un 3-2 in proprio favore se la dovrà vedere contro la Metal Carpenteria Crotone che dopo il lungo girone con ben 14 gare tutte vinte si è aggiudicata sia il passaggio alle finali regionale che il titolo del comitato di Catanzaro vincendo il playoff a 3 svolto qualche settimana fa vinto senza nessun affanno.

Allo stesso orario (ore 16,00) in contemporanea la squadra del Volley Pizzo se la vedrà contro la corazzata Castrovillari che può vantare i favori del pronostico così come già fatto rispettare nella fase provinciale, alle ore 18,30 dovrebbe andare di scena a finalissima con il palio il titolo regionale e l’accesso alle finali nazionali.

Il Tecnico Piero Asteriti già nelle ultime gare di serie C ha sempre più inserito e messo alla prova il sestetto che dovrebbe scendere in campo nella difficile semifinale, infatti il sorteggio non è stato benevolo nei confronti delle pitagoriche che dovranno comunque disputare non una sola gara di livello ma bensì 2 iniziando dalla semifinale contro la Mymamy Reggio Calabria, diverso il discorso per il Castrovillari che non troverà nessun ostacolo nella semifinale contro il Volley Pizzo e potrà mettere in atto un turn over per preservare le giocatrici per la finalissima.

Mister Asteriti: “La squadra è pronta, l’abbiamo rinforzata ad inizio stagione con l’inserimento della regista Anastasia Franco e dell’attaccante Elisa Braichuk, nelle ultime settimana abbiamo fatto un ulteriore salto di qualità grazie ai prestiti di Katiuscia Cavallaro del Fidelis Torretta e di Maria Zimatore della Stella Azzurra di Catanzaro per cui il nostro obbiettivo è quello di provare a sovvertire il pronostico e vincere il titolo già da questa stagione consapevoli che un anno di differenza con il Castrovillari potrebbe pesare“.

Queste le ragazze della Metal Carpenteria Crotone:
1. Scida Marta, anno di nascita 1999, ruolo centrale,
2. Sitra Natalia, anno di nascita 1999, ruolo centrale,
3. Cavallaro Katiuscia, anno di nascita 1998, ruolo centrale,
4. Braichuk Elisa, anno di nascita 1999, ruolo posto 4,
5. Cosentino Anna, anno di nascita 1999, ruolo opposto,
6. Ranieri Andrea, anno di nascita 2001, ruolo opposto,
7. Franco Anastasia, anno di nascita 1999, ruolo palleggiatrice
8. Cesario Aurora, anno di nascita 2001, ruolo posto 4,
9. De Rose Letizia, anno di nascita 2002, ruolo libero,
10. Zimatore Maria, anno di nascita 2000, ruolo centrale,
11. Palermo Giorgia, anno di nascita 2000, ruolo posto 4,
12. Araldo Roberta, anno di nascita 2003, ruolo libero,
13. Juric Lucia, anno di nascita 2000, ruolo palleggiatrice,
14. Staff Tecnico: Piero Asteriti, Romina Pioli, Alfredo Argirò.

Comunicato Stampa Metal Carpenteria Pallavolo Crotone

Lascia un commento

Scroll To Top