Pallavolo Crotone, tutto facile contro lo Spezzano per la prima vittoria in campionato

Pallavolo Crotone, tutto facile contro lo Spezzano per la prima vittoria in campionato

Wecar Crotone – Kermes Spezzano 3-0 (25-9 25-14 25-13)

Wecar Crotone: Braichuk, Cesario, Cosentino, De Rose, Ferrero, Gambuzza, Pioli, Ranieri, Reale, Rende, Scida, Sitra. All. P. Asteriti.

Kermes Spezzano: Cheshmedenieva, Massaro, Spasova, Mercingolo, Martino, Sposato, Fisici, De Marco, Dukova, Cariati. All. M. Pellegrino.

Arbitri: A. Giorla/P. Lerose

Prima gioia in campionato per la Wecar Crotone che si sbarazza in 3 set ed anche in modo netto dello Spezzano di mister Pellegrino che venuto a Crotone ha provato a mettere in crisi la formazione pitagorica ma senza riuscirci.

Mister Asteriti schierava dal primo punto la formazione con Reale e Braichukin posto 4 a garantire un certo numero di palloni in ricezione in schieramento con Cesario ritornata a fare il libero e tornata su buoni livelli soprattutto in ricezione, al centro trovava spazio Gambuzza seppur con un fastidio alla schiena e Scida mentre oppsoto alla regia di Pioli veniva schierata Cosentino ritornata ad attaccare dopo la prova opaca di Paola dando un notevole contributo in difesa, dall’altra parte la formazione dello Spezzano con Dukovae Martino sopra tutte le altre provavano a mantenere a galla la squadra che però affondava sotto i colpi potenti di Braichuk e i muri di Gambuzza ed il set si spaccava con un break di 8 punti consecutivi della Wecar che portava il punteggio da 9-5 a 17-5 chiudendo virtualmente il primo set.

Al cambio campo la formazione del Crotone veniva confermata in blocco, mister Asteriti comincia a pensare di tenere a riposo Gambuzza per non rischiare un infortunio più serio, a metà set il punteggio si dilata come nel primo parziale dal 12-10 un break di 5 punti allunga definitivamente, Ferrero prende il post di Scida in battuta, Cosentino piazza dei pallonetti vincenti e Reale completa l’opera da posto 4, il set bello e confezionato è nelle mani della Wecar che raddoppia.

Sul 2-0 il Crotone cambia solo la coppia dei centrali, Pioli in regia smista alla perfezione il gioco che spesso vede le attaccanti di palla alta messe nelle condizioni di giocare con muro a uno o addirittura senza, Braichuk va a nozze e completa l’opera con una serie di battute che mettono in crisi la ricezione avversaria nell’unico momento di crisi del Crotone che ha visto lo Spezzano avanti fino a 10-8 poi entra Ranieri al posto di Reale, la difesa ne beneficia ma quando va a battere fa letteralmente rimpicciolire la ricezione dello spezzano che entra in crisi, il crotone vola interpreta benissimo il momento di crisi avversaria e non sbaglia più nulla, da 8-10 si passa 19-10 gara finita e si tratta di attendere solo che l’ultima palla venga schiacciata nel campo dello spezzano dalla top scorer della giornata Elisa Braichuk.

Mister Asteriti: “La vittoria ci dà morale e 3 punti in classifica, la prestazione positiva ci dà il termometro della squadra che è sulla giusta strada, però non dobbiamo perdere di vista l’obbiettivo che resta quello di disputare questa prima fase di campionato al meglio e cercare di piazzarci nei primi 4 posti, per cui non neanche il abbiamo tempo di festeggiare ma dobbiamo pensare subito alla prossima sfida d domenica a San Giovanni che seppur a secco di punti non dobbiamo sottovalutare l’impegno“.

Comunicato Stampa We Car Pallavolo Crotone

Lascia un commento

Scroll To Top