Pallavolo Crotone, sta per iniziare la nuova stagione. Il presidente Capocasale è ambizioso

Pallavolo Crotone, sta per iniziare la nuova stagione. Il presidente Capocasale è ambizioso

Manca poco all’inizio della nuova stagione dopo un’ estate piena di successi e di apprezzamenti per la community volley della Pallavolo Crotone. Infatti in coda alla stagione agonistica sono arrivati riconoscimenti del lavoro svolto dal settore giovanile del volley Crotonese con le convocazioni di Aurora Cesario classe 2001 per il ” Trofeo delle Regioni ” in a rappresentanza della regione Calabria, La stessa atleta fino a pochi giorni prima della partenza era in compagnia dell’altro talento della Pallavolo Crotone Andrea Ranieri sempre classe 2001 che però alla fine per motivi tecnici non ha potuto seguire la compagna. Comunque entrambe le ragazze rappresentano il frutto del lavoro del settore giovanile crotonese che è già ” marchiato” dalla Federazione con il Marchio di Qualità argento e Scuola Federale di pallavolo. Unica società femminile in Calabria con questi titoli e tra le prime 30 in tutta Italia su ben 5000 club affiliati alla federazione.

Successivamente la federazione regionale ha voluto fortemente la collaborazione del nostro direttore tecnico Piero Asteriti per quel che riguarda il beach volley affidandogli l’incarico di selezionatore regionale per stilare un programma tecnico per il futuro e che si speri possa ottenere nel prossimo quadriennio olimpico risultati positivi per la Calabria così come è stato per l’Italia con la medaglia olimpica d’argento della coppia Nicolai e Lupo.

Piero Asteriti può contare oltre che sui titoli di allenatore di 3° grado e Docente Nazionale Federale anche sul titolo di allenatore di beach volley ricevuto nel 2006 dalla federazione nazionale e proprio nel giorni scorsi ha affrontato un torneo nazionale con la coppia femminile tutta crotonese formata da Elisa Braichuk e Anna Cosentino ottenendo dei risultati esaltanti e migliorando di un posto la classifica nazionale femminile per la Regione Calabria. Per tale motivo a Crotone si sta lavorando all’apertura di un centro federale di beach volley permanente proprio per sfruttare le caratteristiche della spiaggia e del clima che si prestano al beach volley in maniera perfetta.

Non dimentichiamo le bellissime finali nazionale di CSEN in volley che si sono a svolte a Crotone dal 2 al 5 giugno con la presenza di 500 atleti provenienti da tutta Italia e che hanno giocato ben 80 partite in 7 campi dislocati in città e nel tempo libero ne hanno potuto apprezzare le bellezze artistiche, storiche, culinarie della nostra terra.

In casa indoor il Direttore generale sportivo Salvatore Sitra sta svolgendo un ottimo lavoro in simbiosi con tutto lo staff dirigenziale e con Luca Scaccianoce (responsabile marketing), sempre attivo e intraprendente, alla ricerca di aziende che possano e vogliano sposare il progetto pallavolo Crotone. Infatti la società è in contatto con nuove aziende, oltre ad avere avuto la conferma di quelle dello scorso anno. Il direttore tecnico ha preso contatto con atlete di categorie superiori che potrebbero essere utili alla causa. Ovviamente la serietà che contraddistingue la società induce ad essere cauti ed a non firmare contratti prima di aver chiuso ufficialmente con nuovi sponsor; ma ciò non esclude che le trattative possano essere avviate.

Il Tecnico Piero Asteriti ha già stilato un programma di preparazione fisica che inizierà per lunedì 29 agosto dopo l’incontro con tutto il gruppo di atlete che avverrà in questa settimana dove si effettueranno dei test fisici d’ingresso per valutare ogni atleta in maniera individuale e curarne dall’inizio ogni aspetto della preparazione. Il gruppo sarà folto e prevede l’inserimento di atlete provenienti dal vivaio che si sono distinte lo scorso anno.

Il Presidente Giovanni Capocasale: “Lo staff dei miei amici e collaboratori che mi sta aiutando a migliorare alcuni aspetti della società sportiva mi sta dando notevoli soddisfazioni, dopo il programma stilato, con il materiale promozionale stiamo andando in giro per far conoscere nel dettaglio delle peculiarità e delle caratteristiche della Pallavolo Crotone, mettendo in luce alcune attività che facciamo e che sono utilissime allo sviluppo della Pallavolo Crotone femminile. Chi siamo, da dove veniamo, cosa abbiamo fatto soprattutto negli ultimi anni e quali sono i nostri obbiettivi e come li vogliamo raggiungere sono le informazioni che diamo alle aziende che ci collaborano, agli enti ed alle istituzioni ed ai nostri tifosi. Apro una parentesi per i nostri tifosi per dire che la prima squadra di serie C è seguita dal pubblico più numeroso e caloroso ed io aggiungo più competente dell’intero panorama regionale ed oserei dire che 600 persone di pubblico non si vedono neanche sui campi di categoria superiore e per questo abbiamo in mente di scalare la serie C per affacciarci alla serie B dove credo che una squadra ed una società ed una città come quella di Crotone debba stare. Per questo obbiettivo siamo in contatto con atlete e procuratori per cercare di rinforzare la squadra e renderla competitiva anche per questa stagione ormai alle porte e che si preannuncia spettacolare vista la formula di 2 gironi da 8 e relativa poule promozione e con l’appendice dei playoff (il sogno continua)“.

Comunicato Stampa Pallavolo Crotone

Lascia un commento

Scroll To Top