Pallavolo Crotone al lavoro per il prossimo mercato. Capocasale: “Società modello”

Pallavolo Crotone al lavoro per il prossimo mercato. Capocasale: “Società modello”

Aria frizzante all’interno della Pallavolo Femminile Crotone che in questi giorni sta preparando il nuovo planning aziendale annuale, che ha come obiettivo quello di migliorare i già ottimi risultati ottenuti nel recente passato e non solo nel campo agonistico.

Il lavoro, in questa prima fase, importante lo sta portando a termine Alfredo Argirò essendo stato investito della carica di direttore sportivo e sta lavorando con un occhio al talento ed un altro budget da rispettare come ogni azienda seria, dove ad ogni contatto che si trasforma in contratto segue l’approvazione del direttivo guidato da Giovanni Capocasale e Romina Pioli e del nulla osta tecnico dato da Mister Piero Asteriti.

Per quanto riguarda il mercato in uscita la società ha deciso di non intervenire nel tentativo di forzare alcune atlete a restare a Crotone, lasciandole libere di scegliere destinazioni a loro consone. La Società allo stesso tempo però si muove e sta attenta ai movimenti tra società e atlete di tutta Italia, dove alcuni procuratori sono ben felici di posizionare loro giovani atlete dal talento innato sulla piazza di Crotone. Individuando questo team quello giusto per far maturare esperienze positive e far crescere alcune atlete dal potenziale di interesse nazionale. Nei prossimi giorni si passerà alla fase due del mercato in entrata dove tutte le atlete visionate e con le quali si ha un accordo di massima si proverà a limare i dettagli della trattativa per ritenere concluso il contratto di prestazione sportiva a favore delle Sirene rossoblu.

Allo stato attuale ci piace considerare del rooster la sola Romina Pioli capitano e baluardo dei colori rossoblù da ben 21 anni consecutivi, che non ha avuto difficoltà a tracciare la linea anche di questa 22 esima stagione. Intanto dalla Federazione arrivano alcune notizie ufficiali, la prima che il prossimo girone di serie B2 sarà composto da 12 squadre, che inizierà la prima settimana di novembre per concludersi nel mese di maggio dove seguiranno playoff con promozioni e retrocessioni. Inoltre trapelano altre informazioni come il girone dove dovrebbe essere inserito il Crotone, che comprenderà squadre pugliesi, campane e lucane.

Giovanni Capocasale: “La stagione appena conclusa passerà alla storia per la stagione del covid 19 con tutte le conseguenze note, ma noi rappresentiamo la rinascita post virus, stiamo creando euforia ed ottimismo intorno alla società ed alle ragazze che presto arriveranno a Crotone per la nuova stagione, i presupposti li stiamo creando insieme ai miei amici imprenditori che saranno alla base del progetto Pallavolo Crotone che vede la punta dell’iceberg che è rappresentata dalla prima squadra di serie B ma che dietro ha una base ampia e solida formata da centinaia di ragazzine, dirigenti, tecnici, e appassionati che formano una community volley numerosa e calorosa. Considero la mia società una società modello che tanti ci invidiano non fosse altro per la struttura non solo societaria ma che vede figure professionali di altissimi livello, vorrei ricordare oltre ai 6 Allenatori di livello, anche figure come la preparatrice atletica Prof.ssa Ilenia Dall’Amico, il Fisioterapista Angelo De Giglio, La massaggiatrice Benedetta Maone, il Podologo Dr. Angelo Marseglia, che riescono durante tutto l’anno a rimettere in sesto da piccoli infortuni e fastidi fisici le atlete consegnandole idonee ai tecnici in tempi brevissimi“.

Comunicato Stampa Pallavolo Crotone

Lascia un commento

Scroll To Top