Pallanuoto under 13, la Rari Nantes Auditore campione regionale con un turno d’anticipo

Pallanuoto under 13, la Rari Nantes Auditore campione regionale con un turno d’anticipo

R.N. AUDITORE CROTONE – TUBISIDER COSENZA = 10 -5

R.N.Auditore Crotone: Torchia, Iuliano, Cosco, Ferrucci, Scaramuzzino, Manica, Ioppoli, Scalise, Corigliano, Pellegrini, Lacaria, Fusto, Galardo, Pirillo, Visconti. Allenatore Sig. Francesco Arcuri.

Tubisider Cosenza: Naccarato, Morello, Mandarino, Magnelli, Capogrosso, Rizzo, Mascaro, De Luca, Basile, Iaquinta, D’Ambrosio S., D’ambrosio E., Longo, Ferraro Fiorino. Allenatore Sig. Stefano Bartucci.

ARBITRO: Sig. Barbera di Cosenza.

 

Con la schiacciante vittoria sul Tubisider Cosenza, la R.N. Auditore si è laureata Campione Regionale di Pallanuoto Under 13 2015 con una giornata d’anticipo. Soddisfazione del Presidente Ape per l’ottimo lavoro del Tecnico Federale Arcuri che ha allestito un gruppo di piccoli atleti che saranno i futuri campioni della Rari.

Domenica 10 la formazione crotonese ha sconfitto tra le mura amiche, i pari età del Tubisider Cosenza in quella che poteva essere per i bruzi l’ultima occasione per recuperare il gap con i pitagorici.
Il punteggio di 10-5 però non lascia spazio ad alcuna rivendicazione per la differenza di valori visti in acqua. Auditore vogliosa e determinata a chiudere il discorso campionato ed il Cosenza a cercare il colpaccio. Bella partita con ottime trame di gioco.

Per i crotonesi in rete Cosco, Scaramuzzino, Ioppoli, tripletta di Manica e doppietta di Corigliano e Fusto
Primo tempo molto tirato ed avvincente con la Rari subito avanti di due reti. Nel secondo quarto il parziale che ha chiuso formalmente l’incontro. Un quattro a zero che ha demoralizzato i bruzi e galvanizzato i crotonesi. Quarto ed ultimo tempo con la Rari a gestire la vittoria ed il Tubisider a cercare di limitare il passivo

Lascia un commento

Scroll To Top