Pallanuoto serie B, per la Rari Nantes primo successo esterno: espugnata Pagani

Pallanuoto serie B, per la Rari Nantes primo successo esterno: espugnata Pagani

Swim Academy – Rari Nantes “Auditore” 7-10 (2-4; 1-2; 0-3; 4-1)

Swim Academy Pagani: Vitolo, Santoriello, Lauria 1, D’Antuono 1, Sicignano 2, Marrazzo, Buonocore, Russo, Vitale, Adinolfi, Spatuzzo 3, Parrilli, Ragosta. All. Fasano.

Rari Nantes “Auditore” Crotone: Palermo, Oppido, Amatruda 1, Arcuri 1, Karacsonyi, Trocciola 1, Candigliota 1, Morrone, Spadafora 4, Lucanto, Fusto, Cavallaro, Chiodo 2. All. Arcuri.

Arbitro: D’Alessio di Napoli.

Prima vittoria in trasferta per la Pallanuoto Crotone che torna a casa con punti pesantissimi per la classifica. Clima infuocato nella piscina “S. Vitale” di Salerno, ma stavolta i pitagorici sono stati bravi a condurre il match dall’inizio alla fine con una lucidità e tranquillità ottimale che gli ha permesso, alla fine, di portare a casa un risultato molto importante. Partono fortissimo Palermo e compagni che chiudono già il primo tempo con un risultato di 2-4 e facendo ancora meglio nella terza frazione di gioco dove si sono imposti con un secco 0-3.
Solo nel finale gli avversari hanno impensierito veramente la squadra di mister Arcuri che sicura di un risultato parziale di 3-9 si era forse rilassata un po’ troppo, non amministrando a dovere il vantaggio e permettendo alla squadra di casa di rimontare in parte il pesante passivo.

«Si tratta per noi di una buona iniezione di fiducia per tutto il gruppo – ha commentato il tecnico a fine gara – ma non possiamo permetterci il lusso di rimanere ancora molto sdraiati sugli allori perché dobbiamo immediatamente concentrarci sulla prossima difficilissima partita contro Etna Catania».

Lascia un commento

Scroll To Top