Pallanuoto serie B, per la Rari Nantes finisce un campionato al di sopra delle attese

Pallanuoto serie B, per la Rari Nantes finisce un campionato al di sopra delle attese

Conclusi i Gironi del Campionato nazionale di serie “B” maschile, si aspettano gli esiti dei Play-Off e Play-Out per conoscere le squadre che saranno promosse in serie A2 e quelle che dovranno disputare in serie “C” le prossime partite. Nel girone 4, quello della R.N. Auditore Crotone, ai Play-Off promozione accedono la Waterpolo Catania e la CUS UNIME mentre è certa la retrocessione dell’Ossidiana Messina con il Nuoto 2000 Napoli e Swim Accademy di Pagani che attendono gli esiti dei Play-Out la ai quali dovranno partecipare.

Il campionato dell’Auditore Crotone è stato un successo. Gli obbiettivi della vigilia erano quelli di raggiungere al più presto la salvezza ma di salvezza in realtà non si è mai parlato durante il Torneo. Fin da subito si è capito che la squadra del Presidente Ape fosse una compagine molto ben assortita e che gli acquisti fossero stati scelti con grandissima competenza e lungimiranza. Accanto a Trocciola, Spadafora e l’ungherese Karacsony, il mancino crotonese Morrone al rientro in squadra dopo gli studi universitari ed un gruppo di giovani promettenti provenienti dal settore giovanile. Un settore di altissimo livello tecnico capace di centrare, negli ultimi due anni, ben due semifinali Nazionali. Ne è nata una squadra con la velocità e spavalderia tipica dei giovani coadiuvata dalla intelligenza tattica ed esperienza dei “senatori”. Il tutto condito con la grande personalità e capacità di Mister Arcuri.

Un campionato disputato sempre in alta classifica con una costanza di rendimento inaspettata. Qualche “battuta d’arresto” certo, come quella esterna contro l’Ossidiana Messina od il pareggio interno contro lo Swim Accademy ma oltre questi due incontri la Rari è stata sempre all’altezza delle sue qualità imponendosi spesso fuori dalle mura amiche e facendosi sempre rispettare nella Piscina Comunale di Via G.Paolo. Una squadra in crescendo in un clima di grande rispetto verso gli avversari ma contemporaneamente di consapevolezza, ogni giorno di più, dei propri mezzi e delle proprie possibilità. Del resto le cinque vittorie esterne ne sono la naturale dimostrazione.

Alla fine un meritatissimo quarto posto in classifica Generale ad un solo punto dalla terza piazza che rispecchia le potenzialità di un gruppo che non potrà che migliorare grazie alla crescita dei suoi talenti del settore giovanile. Una matricola “terribile” che l’anno prossimo non sarà più matricola ma che certamente rimarrà “terribile”.

La rosa che ha partecipato al campionato 2016-17: Palermo, Chiodo, Amatruda, Arcuri, Graziano, Trocciola, Candigliota, Morrone, Spadafora, Lucanto, Karacsony, Ciligot, Cavallaro, Filastó, Oppido, Fusto, Sibilla. Allenatore: Sig. Francesco Arcuri

CLASSIFICA FINALE GIRONE 4

WATERPOLO CATANIA 49
CUS UNIME 44
ETNA WATERPOLO 30
R.N. AUDITORE CROTONE 29
POLISPORTIVA ACESE 24
BASILICATA NUOTO 23
COSENZA NUOTO 23
SWIM ACCADEMY 16
NUOTO 2000 NAPOLI 15
OSSIDIANA MESSINA 10

Comunicato Stampa

Lascia un commento

Scroll To Top