Pallanuoto serie B, per la Rari Nantes Auditore pesante sconfitta in casa del Messina

Pallanuoto serie B, per la Rari Nantes Auditore pesante sconfitta in casa del Messina

CUS UNIME – Rari Nantes Auditore Crotone 14-4 Parziali: (4-2; 4-1; 3-1; 3-0).

Cusa Unime: La Tona, Vinci, De Francesco, Arcovito, Blandino, Lanfranchi, Aiello, Namar, Prestipino, Naccari, Balaz, Cama, Mariani.

Rari Nantes Auditore: Sibilla, Oppido, Amatruda, Arcuri, Chiodo, Trocciola, Candigliota, Morrone, Spadafora, Lucanto, Fusto, Arcuri V., Graziano, Trocciola, Candigliota, Karacsony, Lucanto, Ciligot, Cavallaro.

Arbitro: Sig. Puglisi.

Un’altra sconfitta in trasferta per l’Auditore in un match da dimenticare perchè giocato con scarso impegno e poca concentrazione da parte di un gruppo di atleti che evidentemente non sono riusciti a mettere in campo quella grinta e determinazione che avevano mostrato solo sette giorni fa nell’impegno vittorioso tra le mura amiche. I parziali di tempo sono esaustivi delle differenze espresse in campo. A metà gara i giochi erano già praticamente già fatti. Sul 8-3 per i padroni di casa l’Auditore era praticamente già negli spogliatoi. Le reti per i crotonesi sono state siglate da Trocciola, doppietta, Candigliota e Morrone.
In classifica non cambia molto per l’Auditore sempre a metà classifica. Prossimo incontro in casa contro la Swim Accademy di Salerno già battuta nel girone d’andata.

Comunicato Stampa

Lascia un commento

Scroll To Top